Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

23 Marzo 2023 | Attualità

A Venezia il più grande diorama in Lego di Piazza San Marco

L’opera è stata realizzata a Cagliari in otto mesi di lavoro e viene esposta nel capoluogo veneto fino a maggio.

Piazza San Marco in mattoncini

Una Piazza San Marco in miniatura, eppure la più grande nel suo genere mai realizzata da un privato cittadino. È il diorama in mattoncini Lego che fino alla metà di maggio viene esposto proprio a Venezia, presso Creature di gomma di Fabrizio Fontanella, una sterminata collezione di giocattoli vintage nel pieno centro storico della Serenissima. L’opera è stata realizzata in un’altra città di mare, Cagliari, da Maurizio Lampis, vero e proprio cultore delle costruzioni danesi, tanto da essere presidente del museo Karalisbrick.

Il diorama di Piazza San Marco esposto al Museo Creature di gomma (foto da Instagram)

Il diorama di Piazza San Marco esposto al Museo Creature di gomma (foto da Instagram)

Centosettantamila mattoncini

Finita di realizzare a settembre 2022 dopo otto mesi di lavoro, la riproduzione di Piazza San Marco è lunga 2 metri e 70 centimetri e profonda 105, mentre il campanile arriva a 140 centimetri di altezza. Ha avuto bisogno di 170.000 mattoncini, corrispondenti a circa 400 diverse tipologie di codici Lego, mentre a rendere la vivacità della piazza ci sono più o meno 200 tra personaggi e animali. Non si tratta della prima trasferta dell’opera di Lampis, che ha conosciuto diverse tappe espositive in Sardegna, poi ad Arezzo durante i mercatini di Natale, a Villa Stecchini di Bassano del Grappa e a Padova. Naturalmente, però, l’esposizione a pochi passi della piazza che rappresenta è particolarmente iconica e suggestiva.

di Daniela Faggion

Il diorama di Piazza San Marco (foto: profilo Instagram di Maurizio Lampis)

Guarda anche:

La prima mostra personale in Italia di David Horvitz

A Milano, negli spazi di un ufficio dismesso presso l’innovativo BiM, va in scena “Abbandonare il locale”. Oltre 20 opere indagano i limiti di tempo e spazio e danno una lettura nuova dell’etica e...

L’Italia è leader mondiale della pasta

La produzione nel mondo sfiora i 17 milioni di tonnellate e gli italiani detengono il record di produttori ma anche di consumatori. Un mercato destinato a crescere a livello mondiale ma che registra...
Quale futuro per AI - ph. geralt

Il futuro dell’intelligenza artificiale diverso da ChatGPT

Andrea Soltoggio lavora in Gran Bretagna e ha firmato uno studio corale sui possibili sviluppi dell'AI. Secondo il suo gruppo di lavoro sarà come Star Trek, o più semplicemente come il genere umano...