Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

21 Ottobre 2010 | Attualità

Agcom, diffida al Tg1

L’Agcom ha diffidato il Tg1 e richiamato il Tg4 e Studio Aperto per “un forte squilibrio” a favore della maggioranza e del governo.   “Qualora tale squilibrio perdurasse verranno adottati ulteriori provvedimenti” , ha avvertito l’autorità. Immediate le reazioni di Emilio Fede (Tg4) , “anche se più che il richiamo dell’Agcom sento il richiamo della foresta, risponderò che ho sempre agito nel rispetto delle regole dell’equilibro ma soprattutto dell’onestà professionale” , e Giovanni Toti (Studio Aperto), “sarebbe opportuno tenere sempre presente oltre al mero dato numerico le priorità giornalistiche imposte dalla cronaca politica” .   Per il responsabile comunicazioni del Pd Paolo Gentiloni “la diffida conferma che, anche sul piano formale, il Tg1 è ormai diventato una voce della maggioranza tra le più faziose” .

Guarda anche:

Bergamo Porta Sud, progetto di respiro internazionale

La riqualificazione della più grande area dismessa della città di Bergamo, una porzione di territorio di quasi 400mila metri quadrati, a due passi dal centro cittadino, è realtà. Il Gruppo Vitali ha...

A -30 gradi a bordo di una bici

L’ultracyclist italiano Omar Di Felice è partito il 29 novembre per la traversata dell'Antartide in sella a una bicicletta, in solitaria; cercherà di percorrere 1.200 km per raggiungere il Polo Sud,...
Giovanni Ferrero

Nutella batte la moda: Giovanni Ferrero & Family più ricco di Pinault secondo Bloomberg

È Giovanni Ferrero l’italiano più ricco, è quanto emerge dal Bloomberg Billionaires Index a fine novembre, la classifica dei 500 uomini più ricchi del mondo che Bloomberg aggiorna ogni giorno dopo...