Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

3 Maggio 2013 | Economia

Al lavoro, con il computer di casa

La tendenza ormai è delineata, tanto che se n’è accorta anche Gartner, società specializzata nell’analisi del mercato hi-tech: sempre più impiegati portalo al lavoro i propri dispositivi. In ufficio si usano dunque smartphone, pc e tablet personali. Lo studio di Gartner, condotto a livello globale, conferma questa linea : i responsabili it delle più importanti aziende prevedono che entro il 2017 il 38% delle imprese non fornirà più computer e altri device ai dipendenti, introducendo in toto la formula nota come byod (bring your own device). “Porta il tuo dispositivo” , appunto.  “Q uesta strategia rappresenta uno degli aspetti di cambiamento più radicale all’interno delle aziende come non si verificava da decenni. Comporta la creazione di nuove opportunità per la forza lavoro che opera in mobilità, aumentando la soddisfazione dei dipendenti e riducendo i costi o evitando altre spese” , sostiene il vice presidente di Gartner, David Willis. Le grandi compagnie certo risparmieranno soldi e i dipendenti potranno ottimizzare tempi morti e spostamenti sui mezzi pubblici. Ammesso di possedere già tutto quanto necessario.

Guarda anche:

Sanremo_vincitori

Festival di Sanremo: sono solo canzonette (?)

A giudicare dai dati diffusi da una ricerca di EY la risposta parrebbe essere no e anche se lo fossero, l’impatto economico è assai elevato: 205 milioni di euro, di cui 77 di valore aggiunto...
Italia ultima per merito in Europa - ph. Marzena7

Italia ultima in Europa per Merito

Secondo il Forum della Meritocrazia questa situazione incide sul calo dell'economia, che in quasi 30 anni ha perso 26 punti percentuali Non basta mettere la parola "merito" nel nome di un ministero...

Città e luoghi d’arte trainano il turismo in Italia anche nel 1° trimestre 2024

L'Osservatorio Turismo Confcommercio-Swg prevede per il primo trimestre 2024 oltre venti milioni di partenze tra gennaio e marzo. Preferiti i soggiorni brevi e le città d’arte. Dopo la ripresa...