Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

26 Marzo 2013 | Attualità

Altrimenti ci arrabbiamo, il cast è quasi fatto

Il 6 aprile, giorno prefissato per il debutto del nuovo talent di Rai 1, è sempre più vicino e prosegue il gioco di Milly Carlucci ideato per svelare i dieci concorrenti vip del suo nuovo show: Altrimenti ci arrabbiamo . Attraverso il suo profilo Twitter , ha rivelato le identità di ben quattro personaggi. Anzitutto ha voluto confermare i rumors riportati nei giorni scorsi: ” Due nomi che alcuni blog davano per probabili: uno ha il nome di un famoso compositore, l’altro è un amatissimo poliziotto di Distretto… “. Ovviamente il primo personaggio è Amadeus (torna sulla prima rete Rai otto anni dopo l’addio a L’eredità ), il secondo l’attore Simone Corrente (protagonista di Distretto di polizia ). Il terzo personaggio anticipato è Gianfranco Vissani , uno degli chef più famosi al mondo che “ha anticipato i tempi, portando in tv la grande arte della cucina”. L’ultima identità è quella del “giovane e bello” Gabriele Rossi . L’attore dagli occhi di ghiaccio è amatissimo dalle donne grazie alle fiction Tutti pazzi per amore , Un passo dal cielo , L’isola e L’onore e il rispetto . I quattro personaggi sopracitati si aggiungono a quelli già annunciati nei giorni scorsi:  Nino Frassica , Tania Cagnotto , Pablo Espinosa e Nicoletta Romanoff . A questo punto mancano restano solo due pezzi vuoti nel puzzle di Altrimenti ci arrabbiamo , ma Milly ha promesso a tutti i suoi follower: ” Tra stasera e domani conto di darvi gli ultimi due personaggi. E magari anche un giurato d’eccezione…”.

Guarda anche:

Genova, Piazza de Ferrari

L’Ocean Race in Italia per la prima volta

La competizione che solca gli Oceani da mezzo secolo sbarca a Genova nel giugno 2023.   Fra gli eventi in calendario per il nuovo anno c’è anche l’arrivo della Ocean Race, che sbarcherà a...
pizza napoletana

Pizza napoletana: approvato marchio di garanzia contro le etichette fake

Non nominare la pizza napoletana invano. Dal 18 dicembre entra in vigore il Regolamento UE che assegna alla ricetta della tradizionale pizza napoletana l’etichetta di Stg, “specialità tradizionale...

Questa volta Sting nella bottle mette il vino e vince il premio “Vignaiolo Verde”

In occasione della presentazione del volume ‘I migliori 100 vini e vignaioli d’Italia 2023’, la guida diretta dal sommelier ex campione del mondo Luca Gardini che seleziona i cento vignaioli tenendo...