Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

15 Marzo 2013 | Attualità

Anche Facebook si dà all’hashtag

Il cancelletto che distingue gli argomenti più dibattuti su Twitter, presto potrebbe arrivare anche su Facebook . Il social network di Mark Zuckerberg sta pensando di inserire l’hashtag tra le sue funzionalità. A Menlo Park, secondo quanto riporta The Wall Street Journal , stanno cercando di limitare la crescente popolarità del micro-blog anche adottandone le trovate più efficaci. E gli hashtag sono tra queste, grazie alla capacità di veicolare in maniera rapida e chiara le notizie più importanti, attirando così anche gli investitori pubblicitari. Sempre più marchi, infatti, stanno legando le loro campagne pubblicitarie a stringhe Twitter , con hashtag in grado di richiamare gli utenti, mentre le così dette breaking news ormai passano da diciture come #PopeFrancis o #Obama2012. A pensarla così sono anche gli analisti, che per il 2013 prevedono una crescita dei ricavi pubblicitari di Twitter a 500 milioni di dollari. Facebook per il momento guarda tutti dall’alto in basso, ma certo non può starsene con le mani in mano. 

Guarda anche:

La Specola - immagine dal sito ufficiale

Riapre la Specola, il più antico museo scientifico d’Europa

L'istituzione fiorentina propone 13 nuove sale su cere botaniche e minerali. Fu la sede della prima officina ceroplastica in città Nel giorno del suo compleanno numero 249 ha riaperto al pubblico la...
Simona Molinari - press office

Callas Tribute Prize NY assegnato a Simona Molinari

La cantante napoletana riceverà il prestigioso riconoscimento internazionale il 7 marzo, in vista della festa della Donna. La cantante Simona Molinari è stata insignita del Callas Tribute Prize NY....

L’UNESCO ha designato Bolzano Città Creativa della Musica

Con le 55 nuove realtà di tutto il mondo entrate a far parte del club delle Città Creative UNESCO, la Rete ne conta adesso 350 in oltre cento Paesi, che rappresentano sette settori creativi:...