Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

6 Maggio 2013 | Economia

Antitrust Ue, azione contro i brevetti Motorola

L’Antitrust europeo punta i riflettori su Motorola Mobility , controllata da Google che ha già diverse dispute in corso con l’Ue: secondo l’esecutivo comunitario, la società potrebbe effettuato un abuso di posizione dominante sul mercato dei brevetti chiave nel settore della telefonia mobile. Nel mirino le richieste di blocco avanzate da Motorola davanti alla magistratura tedesca, sulla commercializzazione di alcuni dispositivi di Apple.  L’azienda ha cercato di far valere un’ingiunzione contro Cupertino in Germania, come rimedio di una possibile violazione di diritti sui brevetti. Una pratica possibile ma che per Bruxelles in questo caso non si può applicare perché la Apple era intenzionata a stipulare un contratto di licenza. Il provvedimento della commissione è ancora in una fase preliminare , si tratta di una obiezione formalizzata alla società e non è ancora una indagine vera e propria per violazione delle regole antitrust. Inoltre la commissione ha precisato che questa vicenda non ha legami con le altre dispute aperte a carico di Google.

Guarda anche:

Sanremo_vincitori

Festival di Sanremo: sono solo canzonette (?)

A giudicare dai dati diffusi da una ricerca di EY la risposta parrebbe essere no e anche se lo fossero, l’impatto economico è assai elevato: 205 milioni di euro, di cui 77 di valore aggiunto...
Italia ultima per merito in Europa - ph. Marzena7

Italia ultima in Europa per Merito

Secondo il Forum della Meritocrazia questa situazione incide sul calo dell'economia, che in quasi 30 anni ha perso 26 punti percentuali Non basta mettere la parola "merito" nel nome di un ministero...

Città e luoghi d’arte trainano il turismo in Italia anche nel 1° trimestre 2024

L'Osservatorio Turismo Confcommercio-Swg prevede per il primo trimestre 2024 oltre venti milioni di partenze tra gennaio e marzo. Preferiti i soggiorni brevi e le città d’arte. Dopo la ripresa...