Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

10 Giugno 2014 | Economia

Apple crolla in Borsa, ma è un trucco

Qualche giorno fa, il titolo Apple era scambiato a Wall Street a circa 650 dollari per azione, mentre nella mattinata di martedì 10 giugno il prezzo di ogni cedola è sceso sino a 93 dollari. Un tracollo… programmato . La compagnia ha infatti effettuato uno split azionario: da ogni titolo ne sono stati ricavati sette. E’ successo altre volte nella storia della Mela, l’ultima nel 2005, prima che iPhone e iPad iniziassero a impazzare per il globo, rendendo la società di Cupertino quel che è oggi, l’azienda hi-tech più popolare e potente al mondo insieme a Google. La scissione dei titoli ha moltiplicato il numero delle azioni , abbassandone il valore e arrestando i ritmi di crescita sul mercato: da quando l’operazione è stata annunciata, lo scorso 23 aprile, Apple ha guadagnato il 23% a Wall Street.

Guarda anche:

Ue, primo sì al Prosek. Italia unita nella protesta

La Commissione Europea dà il via libera la domanda della Croazia per il riconoscimento di indicazione geografica protetta del vino croato. Forti contestazioni da più parti in difesa del Prosecco...
spaghetti

Il Made in Italy vola in tavola all’estero, ma il miele soffre

L’Italia raggiunge l’autosufficienza alimentare con un export a +12% che supera le importazioni, secondo dati Coldiretti presentati a Cibus 2021. Meno bene la produzione di miele in calo del 25%.  ...
Cibus_2021

Cibus: tutte le novità del settore agroalimentare Made in Italy

A Parma dal 31 agosto al 3 settembre va in scena Cibus, il Salone dell’Alimentazione: una manifestazione che consente di scoprire i nuovi cibi italiani. La XX° edizione di Cibus, organizzata da...