Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

23 Aprile 2014 | Economia

Apple-Samsung, ora è le accuse sono per la Mela

Nuovo capitolo nella diatriba infinita tra Apple e Samsung per i brevetti delle tecnologie mobili . Questa volta, dopo tanti smacchi, è la compagnia asiatica ad attaccare il colosso americano, accusandolo di aver aviolato una sua licenza vecchia di vent’anni al fine di dar vita a FaceTime. La Mela avrebbe fatto proprio un algoritmo per l’invio in streaming di un flusso di dati tramite rete mobile , brevettato nel 1994 dalla società rivale. La tecnologia è stata ripresa nell’applicazione di cui sopra, che permette la compressione dei video prima dell’invio e, stando agli avvocati di Apple, sarebbe talmente obsoleta da escludere qualsiasi tipo di plagio. Samsung pretende un chiarimento in tribunale , in attesa che si sbroglia la situazione sul fronte opposto, con la casa di Cupertino che lo scorso 31 marzo ha chiesto un risarcimento di 2 miliardi di dollari per l’utilizzo da parte dei coreani di cinque brevetti di sua proprietà, che sarebbero utilizzati da 37 milioni di smartphone rivali. La guerra delle licenze continua.

Guarda anche:

Climatariani e nuove tendenze sulla tavola degli italiani

La pandemia ha colorato di “verde” la tavola degli italiani, tanto che 1 italiano su 6 dichiara di adeguare il proprio regime alimentare per ridurre l'impatto ambientale.   E’ quanto emerge dal...

Export agroalimentare italiano verso il record storico

L'alimentare italiano registrerà il primato storico nelle esportazioni raggiungendo quota 52 miliardi, mai registrato prima nella storia dell'Italia, se la tendenza di aumento del 13% sarà...

Ue, primo sì al Prosek. Italia unita nella protesta

La Commissione Europea dà il via libera la domanda della Croazia per il riconoscimento di indicazione geografica protetta del vino croato. Forti contestazioni da più parti in difesa del Prosecco...