Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

15 Gennaio 2013 | Economia

Attesa per il segreto di Facebook

Tutti col fiato sospeso in attesa di conoscere il segreto di Facebook . Il social network ha convocato giornalisti e blogger per questa sera alle 19, ora italiana, per “ vedere cosa stiamo costruendo ”. E siccome è improbabile che si tratti di un nuovo palazzo a Menlo Park, la comunicazione potrebbe riguardare quello che finora è stato il punto debole della creatura di Mark Zuckerberg: la ricerca. Magari un nuovo motore , magari in collaborazione con Yahoo! come si era vociferato nell’autunno scorso, comunque qualcosa che possa finalmente infastidire il grande nemico, Google. A meno che, ma secondo gli analisti è improbabile, Zuckerberg non abbia cambiato idea e si sia deciso a dare il via al progetto di Facebook phone finora smentito con forza.

Guarda anche:

I robot amici dell’uomo. La ricerca è italiana

Sono robot collaborativi, nati per aiutare i chirurghi a “sentire” gli organi durante un’operazione anche a migliaia di chilometri di distanza, progettati per sollevare delicatamente anziani o malati allettati, per fare pulizie in casa, per lavorare nelle fabbriche, con compiti più rischiosi, riducendo le possibilità di infortuni.

SOS frantoi. Il paradosso italiano

Unaprol e Coldiretti hanno recentemente presentato l’esclusivo rapporto su “La guerra dell’olio Made in Italy” diffuso all’alba dell’attuale campagna olearia 2022/2023. Ad emergere è un’incognita...

Come vendere tulipani agli olandesi!

Vale 1 miliardo di euro l'export made in Italy di piante fiori e fronde. Nel dettaglio, si tratta di 1.146.762.653 euro, in crescita del 22% rispetto allo stesso periodo del 2020 (erano 937.756.550...