Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

12 Aprile 2007 | Economia

Beatles pronti alla pod-rivoluzione?

I Beatles hanno trovato un accordo con l’etichetta discografica Emi per i 30 milioni di sterline di diritti. Paul McCartney, Ringo Starr e gli eredi di John Lennon e George Harrison avevano intrapreso un’azione legale nel 2005 per la vendita dei loro album. Il ritrovato accordo con la Emi potrebbe spianare la strada al download legale dei file musicali della band britannica. E’ stata la stessa Emi ad annunciare di essere in trattativa con Apple Corps per portare i brani dei Beatles online. Neil Aspinall, il resposabile del business dei Beatles nell’azienda, ha intanto abbandonato la sua posizione dopo 40 anni e dopo aver condotto anni di battaglie legali con la casa della mela di Steve Jobs, risolti lo scorso febbraio.

Guarda anche:

Se è solo questione di etichetta

La Commissione Europea cerca di adottare una classificazione unica per tutti i prodotti alimentari dell’Unione. La guerra all’etichetta è scoppiata a maggiori 2020, quando la Commissione Europea ha...

Agricoltura 4.0, nel 2023 arriva la svolta

Più energia e meno impatto ambientale, grazie all’intelligenza artificiale in campo agricolo che il progetto europeo Symbiosyst – in cui sono coinvolti 18 partner tra cui per l’Italia l’Enea –...
Agrifood-tech

Agrifood-tech 2022, investiti in Italia 156 milioni

Dalle start up che si occupano di menù digitali a quelle che curano l’approvvigionamento, secondo TheFoodCons nel 2022 almeno 54 operazioni hanno voluto mantenere il Paese al passo con il panorama...