Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

16 Marzo 2006 | Economia

BERLUSCONI E MILLS RINVIATI A GIUDIZIO PER COMPRAVENDITA DIRITTI TV MEDIASET

Richiesta di rinvio a giudizio per il premier Silvio Berlusconi e per il suo avvocato inglese David Mills. Lo ha deciso la procura di Milano, che ha messo sotto processo i due con l’accusa di corruzione in atti giudiziari nell’ambito di uno stralcio dell’inchiesta su presunte irregolarità nella compravendita di diritti tv da parte di Mediaset. L’inchiesta è incentrata su 600 mila dollari che Mills avrebbe ricevuto per testimoniare il falso nell’ambito di due processi milanesi che vedevano coinvolto Berlusconi: quello per le tangenti alla Guardia di finanza e quello per la vicenda All Iberian. Mills non è stato rinviato a giudizio per falsa testimonianza perché il reato è caduto in prescrizione. L’udienza preliminare si terrà il 5 giugno.

Guarda anche:

SOS frantoi. Il paradosso italiano

Unaprol e Coldiretti hanno recentemente presentato l’esclusivo rapporto su “La guerra dell’olio Made in Italy” diffuso all’alba dell’attuale campagna olearia 2022/2023. Ad emergere è un’incognita...

Come vendere tulipani agli olandesi!

Vale 1 miliardo di euro l'export made in Italy di piante fiori e fronde. Nel dettaglio, si tratta di 1.146.762.653 euro, in crescita del 22% rispetto allo stesso periodo del 2020 (erano 937.756.550...

Tornano nei campi italiani miglio e avena grazie al progetto europeo “Re- Cereal”

La coltivazione di avena, miglio e grano saraceno sta nuovamente attirando l'interesse degli agricoltori delle regioni alpine di Austria e Italia. Una notizia a beneficio dei 233.000 ciliaci ad oggi...