Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

4 Settembre 2013 | Attualità

Bigazzi torna dalla Clerici, senza gatti in padella

Dal 9 settembre su Rai 1 torna l’appuntamento quotidiano con La prova del cuoco : al fianco di Antonella Clerici assisteremo al ritorno di Beppe Bigazzi. I tre anni di esilio scattarono quando, nel febbraio del 2010, spiegò in diretta la ricetta del gatto in umido, al fianco di Elisa Isoardi. Come racconta il diretto interessato a Dipiù Tv , il perdono di mamma Rai “ è tutto merito della Clerici, che mi ha sempre difeso e mi è rimasta vicino in tutti questi anni. Ogni volta che mi telefonava, mi diceva: ‘Beppe, io non mi arrendo, ti rivoglio con me in Rai’, anche perché sapeva che La prova del cuoco mi era rimasta nel cuore. E, alla fine, è riuscita a farmi tornare: prima, lo scorso febbraio, sono stato ospite di una puntata, e adesso ho firmato un contratto per tutta la nuova edizione “. Ripercorrendo con la memoria l’episodio scatenante che ne causò l’epurazione, Bigazzi spiega: “ Mi sembrava un aneddoto innocente, e invece sono stato cacciato dalla Rai quel pomeriggio stesso, con una telefonata. E’ stato un brutto colpo: ci sono rimasto malissimo. Il giorno dopo il fattaccio sono andato a parlare con i vertici di Rai 1, ma non è servito. Così mi sono rassegnato e ho lasciato l’azienda, con dignità e senza fare polemiche, ed è iniziato il mio ‘esilio’ dalla Rai “.

Guarda anche:

Pompei

La tecnologia entra nella storia di Pompei

Nuove iniziative sperimentali per il recupero di reperti del Parco archeologico di Pompei sono realizzate grazie al digitale e alla robotica e con il contributo di realtà italiane e internazionali....
Eustorgio

A Milano nasce il più grande archivio di documenti storici d’Europa

Il Comune di Milano ha approvato la realizzazione del nuovo impianto di archiviazione all’interno della Cittadella degli archivi di Milano. La ricerca dei documenti è affidata a Eustorgio, un robot...

Alimentari, fiore all’occhiello del Paese, i maggiori rincari nel 2022

Il 2022 si apre con un vero e proprio boom di rincari. Non solo l’ennesimo allarme contagi con la galoppante diffusione della variante Omicron in tutta Europa, ma a complicare la vita degli italiani...