Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

28 Maggio 2013 | Attualità

Cairo fa i conti in tasca a La7

In queste settimane Urbano Cairo sta cercando di individuare i rivoli in cui si disperdono i costi di La7 , per dare un ordine alle uscite ed eventualmente rinegoziare i contratti. Qualche decisione, scrive  Italia Oggi , è già arrivata dall’imprenditore che dal maggio ha rilevato da T.I.Media il controllo del canale televisivo. Per esempio, non saranno più tollerati programmi al 2% di share. In palinsesto, poi, non ci saranno più trasmissioni di seconda serata, tipo Zeta di Gad Lerner. Da un lato si lavora per chiudere i rubinetti di una società che ha perso 100 milioni di euro all’anno, dall’altro si studiano cose nuove e si stabilizzano le star del canale da riconfermare nella nuova stagione: Mentana, Crozza, Santoro, Formigli, Gruber, Bignardi, a cui non si può prescindere. Le sorelle Parodi invece hanno contratti in scadenza a giugno e servono idee nuove. Stesso discorso per Gad Lerner .

Guarda anche:

La Specola - immagine dal sito ufficiale

Riapre la Specola, il più antico museo scientifico d’Europa

L'istituzione fiorentina propone 13 nuove sale su cere botaniche e minerali. Fu la sede della prima officina ceroplastica in città Nel giorno del suo compleanno numero 249 ha riaperto al pubblico la...
Simona Molinari - press office

Callas Tribute Prize NY assegnato a Simona Molinari

La cantante napoletana riceverà il prestigioso riconoscimento internazionale il 7 marzo, in vista della festa della Donna. La cantante Simona Molinari è stata insignita del Callas Tribute Prize NY....

L’UNESCO ha designato Bolzano Città Creativa della Musica

Con le 55 nuove realtà di tutto il mondo entrate a far parte del club delle Città Creative UNESCO, la Rete ne conta adesso 350 in oltre cento Paesi, che rappresentano sette settori creativi:...