Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

2 Febbraio 2006 | Economia

CALCIO, UNA RIFORMA PER LE MODALITà DI CESSIONE DEI DIRITTI TV è ANCORA LONTANA

I grandi e i piccoli club del calcio non sono riusciti a trovare un accordo sulle modalità di vendita dei diritti alle tv. Franco Carraro, presidente della Figc(Federazione italiana giuoco calcio), cerca di rasserenare gli animi dopo i fuochi delle ultime settimane e si dice favorevole a una riforma dell’attuale legge, che prevede che ciascuna squadra venda i propri diritti singolarmente. Ma Carraro sottolinea che bisogna fare il tutto con gradualità, perché diversi club hanno già venduto i diritti fino al 2009. Dopo Milan e Juventus, anche Inter e Livorno hanno infatti firmato con Mediaset. Ma la battaglia dei diritti non riguarda solo i club. Mediaset ha di recente avviato un’azione legale contro la Rai per “violazione dell’esclusiva sui diritti televisivi in chiaro del campionato di serie A” acquistati dalla tv del Biscione all’inizio del campionato. La disputa è relativa a “Quelli che…il calcio” condotto da Simona Ventura su Raidue che fornisce i risultati delle partite in diretta.

Guarda anche:

SOS frantoi. Il paradosso italiano

Unaprol e Coldiretti hanno recentemente presentato l’esclusivo rapporto su “La guerra dell’olio Made in Italy” diffuso all’alba dell’attuale campagna olearia 2022/2023. Ad emergere è un’incognita...

Come vendere tulipani agli olandesi!

Vale 1 miliardo di euro l'export made in Italy di piante fiori e fronde. Nel dettaglio, si tratta di 1.146.762.653 euro, in crescita del 22% rispetto allo stesso periodo del 2020 (erano 937.756.550...

Tornano nei campi italiani miglio e avena grazie al progetto europeo “Re- Cereal”

La coltivazione di avena, miglio e grano saraceno sta nuovamente attirando l'interesse degli agricoltori delle regioni alpine di Austria e Italia. Una notizia a beneficio dei 233.000 ciliaci ad oggi...