Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

21 Febbraio 2013 | Attualità

CasaPound al dibattito in tv, e Ruotolo se ne va

Sandro Ruotolo , candidato di Rivoluzione civile alla presidenza della regione Lazio, ha lasciato lo studio del dibattito in Rai in polemica con la presenza del candidato di CasaPound Simone Di Stefano. “ Noi siamo antifascisti ”, ha detto prima di andarsene.  Ruotolo ha poi ricordato il blitz subito nel suo comizio a Civita Castellana (Viterbo) alcuni giorni fa, “ i fumogeni e gli insulti ” da parte di alcuni militanti di Casapound, che invece definì l’azione “una goliardata”. Mentre si allontanava nei corridoi della Rai, a chi gli ricordava che in studio c’erano altri 10 candidati, ha risposto. “ Ho chiesto scusa ai cittadini e alle cittadine del Lazio, ma per me la coerenza è tutto. È il valore dell’antifascismo. Ma soprattutto loro sono dei fascisti che minacciano la democrazia”. Polemiche anche per quello che a molti è sembrato un saluto fascista rivolto a Storace da Di Stefano . “Io non ho problemi a fare il saluto fascista nelle ricorrenze in cui si rende omaggio ai nostri militanti uccisi, ma quello di stamattina era solo un saluto ad un amico come Storace, non certo un gesto fascista”, si è giustificato Di Stefano.

Guarda anche:

Al via la stagione del panettone: gli eventi a Milano e Roma

L’arte del panettone, il dolce della tradizione natalizia, si celebra in una serie di iniziative nelle principali città italiane. Nella città meneghina viene presentato il progetto di Museo...
©-Todd-Rosenberg-Photography-courtesy-of-riccardomutimusic.com_

A lezione di opera italiana con Riccardo Muti

A Ravenna, dal 2 al 15 dicembre, il Maestro prepara la Messa da Requiem di Verdi, aprendo le prove al pubblico. Si comincia con una lezione-concerto.   Andare a teatro non solo per il piacere...
La Musica dei Cieli

A Milano la Musica dei Cieli da tutto il mondo

Dal 2 al 21 dicembre la nuova edizione della rassegna che richiama voci e musiche delle religioni del mondo. A dicembre arriva Natale, festa cristiana per eccellenza, ma l’afflato spirituale del...