Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

21 Novembre 2007 | Attualità

Cbs diventa parte attiva dello sciopero degli autori

Dopo aver travolto il Canada , lo sciopero degli autori statunitensi sta toccando da vicino l’emittente televisiva Cbs. I membri del gruppo appartenenti alla Writers Guild of America (Wga), sindacato organizzatore della protesta che dura ormai da settimane, hanno votato per autorizzare uno sciopero, dopo aver lavorato due anni senza un contratto.  I voti a favore sono stati l’81% dei 300 dipendenti. Questo numero a sua volta va considerato all’interno dei 500 stipendiati dell’emittente nelle sedi di New York, Los Angeles, Chicago e Washington. Il contratto a cui fanno riferimento i dipendenti si è concluso il 2 aprile del 2005.

Guarda anche:

Le sfide di Milano

Una visione di Milano 2030 è evocata nel volume “8tto Racconti di Milano - Verso un nuovo progetto di città”. Edito da Assimpredil Ance di Milano, Lodi, Monza e Brianza, per approfondire, sotto...

Donne e over 65 i bevitori italiani di vino nell’analisi post pandemia

Uno studio dell’agenzia Wine Intelligence traccia il profilo post pandemia del consumatore italiano del vino.  La pandemia ha modificato il profilo del consumatore italiano di vino che è sempre più...

Approvato il Super Green Pass, nuove regole dal 6 dicembre

Obbligo vaccinale e terza dose, estensione dell'obbligo del vaccino a nuove categorie, istituzione del Super Green pass a partire dal 6 dicembre e rafforzamento dei controlli e campagne promozionali...