Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

16 Marzo 2006 | Attualità

CINA, LIBERTà DI PAROLA VALE MENO DEGLI INTERESSI STATALI

Il premier cinese Wen Jiabao ha invitato gli operatori di internet e di altri media all’autodisciplina e ad adottare un codice di condotta per salvaguardare il paese. I cittadinini hanno libertà di parola e pubblicazione, ma “ogni cittadino deve attenersi alla legge e salvaguardare gli interessi nazionali e l’interesse della società” ha detto Wen. La Cina è ai primi posti per numero di giornalisti e cybernauti incarcerati .

Guarda anche:

Musica e balletto occupano Milano grazie alla Scala

La Scala in Città, l’iniziativa realizzata dal Teatro alla Scala di Milano in collaborazione con la Filarmonica della Scala e l’Accademia Teatro alla Scala, ritorna con la 2a edizione dal 27...

Il lume della scienza si accende sulla Notte dei Ricercatori

Venerdì 30 settembre un ricco programma di iniziative si svolge in Italia e in tutto il mondo per avvicinare l’universo scientifico alle persone e alle scuole con eventi coinvolgenti e innovativi. I...
cannolo

A Caltanisetta il cannolo da Guinnes World Record

È stato realizzato a Caltanissetta il cannolo più grande al mondo. Il tipico dolce siciliano misura 21 metri di lunghezza e un diametro di 18 centimetri ed entra di diritto nel registro dei Guinness...