Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

22 Ottobre 2007 | Attualità

Cinema: il corto italiano è vincente

E’ “Ciao, Lara”, diretto dall’italiano Ernesto Spinelli, il cortometraggio al quale sono andati i maggiori consensi degli utenti internet che hanno votato i film di Corto.Web 7.0, il concorso online di “Arcipelago – 15esimo Festival Internazionale di Cortometraggi e Nuove Immagini” Dopo quattro mesi di permanenza sul portale Fastweb.it, che dal 15 giugno al 15 ottobre ha ospitato i 29 cortometraggi internazionali in gara, “Ciao, Lara”, si è classificato infatti al primo posto con 1.507 voti su un totale di 12.964, pari ad un punteggio complessivo di 5.000 punti, staccando di qualche misura il secondo film in graduatoria (l’animazione giapponese “Bones” di Shinsaku Hidaka: 1.448 voti, pari a 4.768 punti) e aggiudicandosi il titolo di Miglior Cortometraggio Online e il premio di 1.500 euro offerto da Fastweb. Milanese, 34 anni, copywriter e regista pubblicitario, Ernesto Spinelli ha saputo sintetizzare con ironia, in poco meno di quattro minuti, l’allarmante ma tutt’altro che irrealistica prospettiva di una vita domestica totalmente dominata dalla tecnologia. Al suo fianco, nelle vesti di co-sceneggiatore, Sergio Donati, a suo tempo fedele collaboratore di Sergio Leone nonchè, da molti anni, tra i primi e più assidui frequentatori di internet in Italia. I cortometraggi di Corto.Web 7.0 sono stati eccezionalmente riproposti oggi pomeriggio, in videoproiezione digitale ad Alta Definizione, sul grande schermo di Digital Party/Ufo 2007, il padiglione dedicato alle nuove tecnologie della Festa Internazionale di Roma. Anche il pubblico della popolare kermesse cinematografica romana ha avuto così l’opportunità di unirsi agli oltre 80mila spettatori della rete che hanno assicurato al concorso online di Arcipelago il più grande successo della sua storia iniziata nel 2000.

Guarda anche:

A Roma la ventesima edizione di “Più libri più liberi”

La piccola e media editoria italiana si incontra per cinque giorni di dibattiti e presentazioni. Dal focus internazionalizzazione un dato rassicurante: crescono i titoli italiani ceduti in Europa...

Le sfide di Milano

Una visione di Milano 2030 è evocata nel volume “8tto Racconti di Milano - Verso un nuovo progetto di città”. Edito da Assimpredil Ance di Milano, Lodi, Monza e Brianza, per approfondire, sotto...

Donne e over 65 i bevitori italiani di vino nell’analisi post pandemia

Uno studio dell’agenzia Wine Intelligence traccia il profilo post pandemia del consumatore italiano del vino.  La pandemia ha modificato il profilo del consumatore italiano di vino che è sempre più...