Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

28 Febbraio 2011 | Attualità

Commiato d’addio per Dahlia Tv. A chi vanno i diritti della Serie B?

Dahlia Tv chiude i battenti. Il progetto di terzo polo pay-tv italiano naufraga dopo le difficoltà finanziarie degli ultimi mesi. Gli azionisti Made e Telecom Italia Media non hanno le risorse per salvare il progetto: “Non ci sono le condizioni per l’operazione. Per adesso non ho chiuso la banda a Dahlia per non generare gravi danni a Ti Media, ma succederà presto” , ha dichiarato Giovanni Stella, amministratore delegato di Ti Media.   Con la sparizione di Dahlia rischia di sparire dal digitale terrestre anche il calcio della Serie B , appaltato in esclusiva. Le squadre di Serie A nel pacchetto Dahlia, invece, sembrano interessare a Imove, Europa 7 e Rti (Mediaset). Ancora non si conoscono le sorti dei 280mila abbonati rimasti a bocca asciutta.   ” Purtroppo Telecom Italia, che doveva fare uno sforzo, non l’ha fatto. Mi dispiace per quello che è accaduto e per i cittadini che hanno pagato l’abbonamento “, ha dichiarato recentemente il ministro dello Sviluppo Economico Paolo Romani.

Guarda anche:

Birra "Era Pane"

Era pane, ora è Birra. Il progetto di una famiglia italiana

Non è un semplice birra artigianale, ma molto di più. Si chiama "Erapane" del brand Cerchi nel Pane prodotta dal panificio Rizzato, una bottega storica di Lugo di Ravenna. Dentro a questa produzione...
Lucio Fontana_Ambiente spaziale a luce rossa

Retrospettiva su Lucio Fontana in Corea del Sud

Al Sorol Art Museum opere realizzate dall'artista spazialista tra il 1949 e la fine degli Anni Sessanta I celeberrimi buchi, tagli e non solo: per la prima volta le opere di Lucio Fontana arrivano...
SINALUNGA_VEDUTADELCENTRO_LIB_ALESSIOGRAZI

Turismo: piccolo è bello, lo certifica la Bandiera Arancione del TCI

Il Touring Club Italiano ha assegnato durante la Borsa Internazionale del Turismo (BIT), le 281 Bandiere Arancioni del triennio 2024-2026, confermandone 277 sottoposte alla verifica triennale e...