Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

26 Marzo 2013 | Innovazione

Connessioni Lte in continua crescita

Con la crescita della fruizione della rete in mobilità, cresce di pari passo l’uso delle moderne tecnologie di connettività mobile come ad esempio 4G/Lte. Secondo una ricerca condotta da Abi Research , l’impiego della connettività 4G triplicherà a livello globale nel corso del 2013. Entro la fine del 2012 il traffico dati in mobilità è cresciuto sino a 13,412 petabyte, con un incremento del 69% su base annuale. Sul traffico totale, il 46% è stato generato da tecnologie 3G, con una crescita del 130% anno su anno. Il traffico 4G Lte è destinato a crescere nel 2013 con un ritmo del 207%, rispetto al 99% del traffico 3G. “Nei mercati sviluppati la tecnologia 4G sta guadagnando rapidamente trazione. Verizion Wireless, ad esempio, ha riportato che il 50% dell’utilizzo di dati è su reti 4G” ha osservato Marina Lu, research associate per ABI Research Sono chiaramente le  applicazioni per smartphone e la loro diffusione a supportare la fruizione dei dati in mobilità , con i loro download ed il traffico generato dal loro utilizzo. I download di applicazioni per smartphone sono stati 36,2 miliardi nel corso del 2012, con una crescita dell’88% rispetto al 2011. In questo contesto la regione Asia/Pacific costituisce il 39% dei download, mentre il Nord America il 25%. Le attività di web browsing costituiscono comunque ancora il 51% del traffico dati mobile. Entro il 2018 i dispositivi con display di grandi dimensioni e provvisti di connettività 4G porteranno la fruizione di contenuti video a costituire il 56% del traffico totale.

Guarda anche:

È italiano il primo avatar che risponde al 112 in lingua dei segni

Arriva in Italia il primo avatar virtuale capace di rispondere alle richieste di emergenza nella lingua dei segni, nota anche come Lis. Il software rende accessibile il sevizio di emergenza del 112...

Vini affidati alle acque di mari e laghi, una pratica già nota agli antichi greci

Furono infatti i Greci dell’isola di Chio primi a rendersi conto dell’effetto delle acque marine sulle uve da vino. Lasciavano gli acini a mollo per qualche giorno così da eliminare la pruina, il...
farmer_Oscar_green_hfossmark

Giovani italiani creativi anche in agricoltura

Ecco gli Oscar Green di Coldiretti: dal concime a base di lana alle orecchiette snack per aperitivi, passando per la robiola che diventa pane Dal concime a base di lana alle orecchiette snack per...