Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

27 Maggio 2013 | Attualità

Crozza e le meraviglie degli ascolti

Chiude in bellezza Crozza nel Paese delle Meraviglie . Nell’ultimo appuntamento di questa edizione, la sera del 24 maggio su La7, lo show comico di Maurizio Crozza si è confermato il terzo programma più visto della serata facendo registrare l’ 11,01% di share medio con quasi tre milioni di telespettatori e oltre 6,4 milioni di contatti complessivi con un picco di oltre 3,6 milioni di telespettatori e del 13,07% di share (alle 21,34). Nelle sole 17 puntate del 2013, lo share medio è cresciuta fino ad arrivare all’11,40% con più di 3,2 milioni di telespettatori, permettendo a La7 di essere ogni venerdì sera la terza rete più vista. E in due occasioni, il 29 marzo e il 5 aprile, lo show è stato il secondo programma più visto della serata. In questo ciclo di puntate è stato inoltre toccato il record assoluto per un programma di Maurizio Crozza, pari al 12,67% di share con 3,6 milioni di telespettatori medi. I risultati sono stati così commentati dal direttore di La7, Paolo Ruffini : ” Maurizio e la sua squadra hanno garantito uno spettacolo di altissimo livello artistico per l’intera stagione, uno show contemporaneo e denso di idee, di creatività, di coreografie e di personaggi” . Il direttore ha poi proseguito: “La scelta del formato di un’ora, completamente innovativo per la televisione italiana e che all’inizio poteva sembrare un azzardo, si è rivelata vincente e congeniale al suo straordinario talento”.

Guarda anche:

Simona Molinari - press office

Callas Tribute Prize NY assegnato a Simona Molinari

La cantante napoletana riceverà il prestigioso riconoscimento internazionale il 7 marzo, in vista della festa della Donna. La cantante Simona Molinari è stata insignita del Callas Tribute Prize NY....

L’UNESCO ha designato Bolzano Città Creativa della Musica

Con le 55 nuove realtà di tutto il mondo entrate a far parte del club delle Città Creative UNESCO, la Rete ne conta adesso 350 in oltre cento Paesi, che rappresentano sette settori creativi:...
la vera origine dei numeri decimali - ph. cheskapoondesignstudi

I numeri decimali hanno 150 anni in più del previsto e sono italiani

Erano usati già nel 1400 da un mercante veneziano. Si pensavano introdotti da un matematico tedesco a fine '500 Utilizzati da un mercante veneziano già nel 1440, i numeri decimali avrebbero 150 anni...