Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

19 Aprile 2013 | Attualità

Derby per la finale di Coppa Italia, Rai beffata per la notturna

Dovrebbe essere una festa, una sfida in più, una finale nella finale, ma l’epilogo della 64a edizione della Coppa Italia rischia di diventare un vero problema . Il calendario prevede: stadio Olimpico di Roma, la sera di domenica 26 maggio , ma quasi certamente non sarà così. Tanti i problemi che spingono a un cambio di data e anche di orario: di ordine pubblico innanzitutto e poi anche politico . Il ministro dell’Interno Cancellieri e il Prefetto di Roma Pecoraro all’indomani degli incidenti la sera dell’8 aprile scorso hanno detto chiaramente: mai più derby a Roma in notturna .  Ma c’è dell’altro, il 26 e 27 maggio a Roma ci sono le elezioni per il sindaco : le forze dell’ordine sono impegnate anche a presidiare i seggi elettorali. A tal proposito il Prefetto Pecoraro ha già scritto alla Lega circa la necessità di trovare una soluzione. Deciderà lui, ma è chiaro che non possono non essere tenute in considerazioni le esigenze della Lega calcio, che ha un accordo con la Rai , detentrice dei diritti televisivi della Coppa Italia, perchè si giochi di sera. Si parla di un anticipo a sabato 25, magari alle 18 : la classica soluzione di comodo, visto che gli scontri nell’ultimo derby sono avvenuti di pomeriggio. 

Guarda anche:

Pompei

La tecnologia entra nella storia di Pompei

Nuove iniziative sperimentali per il recupero di reperti del Parco archeologico di Pompei sono realizzate grazie al digitale e alla robotica e con il contributo di realtà italiane e internazionali....
Eustorgio

A Milano nasce il più grande archivio di documenti storici d’Europa

Il Comune di Milano ha approvato la realizzazione del nuovo impianto di archiviazione all’interno della Cittadella degli archivi di Milano. La ricerca dei documenti è affidata a Eustorgio, un robot...

Alimentari, fiore all’occhiello del Paese, i maggiori rincari nel 2022

Il 2022 si apre con un vero e proprio boom di rincari. Non solo l’ennesimo allarme contagi con la galoppante diffusione della variante Omicron in tutta Europa, ma a complicare la vita degli italiani...