Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

26 Gennaio 2006 | Economia

DISNEY COMPRA LA PIXAR DI JOBS

Walt Disney ha comprato gli studi di animazione Pixar per un valore di 7,4 miliardi di dollari. Sulla base dell’accordo, ancora da perfezionare, saranno distribuite 2,3 azioni Disney ogni azione Pixar. Il board della Disney, ora sotto la guida dell’amministratore delegato Robert Iger, dovrà decidere se acquistare l’intero pacchetto azionario di Pixar Animation Studios, la casa di produzione di cartoon fondata da Steve Jobs che è anche azionista di maggioranza con il 50,6%. Essendo la transazione strutturata in uno scambio azionario, Jobs entrerebbe nel consiglio diretivo della Disney. Con questo accordo la Disney punta a risollevare il suo settore animazione, un po’ in crisi. Pixar invece ha prodotto un successo dietro l’altro (da “Toy Story” a “Nemo” a “Gli Incredibili”).

Guarda anche:

Se è solo questione di etichetta

La Commissione Europea cerca di adottare una classificazione unica per tutti i prodotti alimentari dell’Unione. La guerra all’etichetta è scoppiata a maggiori 2020, quando la Commissione Europea ha...

Agricoltura 4.0, nel 2023 arriva la svolta

Più energia e meno impatto ambientale, grazie all’intelligenza artificiale in campo agricolo che il progetto europeo Symbiosyst – in cui sono coinvolti 18 partner tra cui per l’Italia l’Enea –...
Agrifood-tech

Agrifood-tech 2022, investiti in Italia 156 milioni

Dalle start up che si occupano di menù digitali a quelle che curano l’approvvigionamento, secondo TheFoodCons nel 2022 almeno 54 operazioni hanno voluto mantenere il Paese al passo con il panorama...