Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

9 Maggio 2023 | Ambiente, Innovazione

È italiano il robot-seme che esplora il suolo

Il primo robot-seme può cambiare forma e adattarsi alle condizioni ambientali, così da poter scavare nel terreno. Servirà per studiare il suolo anche in aree remote.

L’idea è stata sviluppata dall’Istituto Italiano di Tecnologia (IIT) di Genova, in collaborazione con l’Università di Trento. Il seme-robot può muoversi nell’ambiente senza bisogno di batterie o altre forme di alimentazione energetica. Il risultato del lavoro, frutto del progetto europeo I-Seed – ha ottenuto anche la copertina della rivista scientifica Advanced Science.

L’ispirazione è venuta da un seme di geranio di origini sudafricane, il Pelargonium appendiculatum. Nello specifico questo tipo di semi, a seconda delle condizioni ambientali, possono mutare forma e staccarsi dalla pianta per scavare nel suolo per cercare luoghi più adatti alla germinazione.

I ricercatori hanno replicato il design del seme “utilizzando e combinando tecniche di stampa 3D ed elettrofilatura“. Sono stati sperimentati vari materiali adattabili, come i nanocristalli di cellulosa e ossido di polietilene, capaci di assorbire l’umidità ed espandersi.

Con le giuste condizioni ambientali questi semi possono fungere da sensori per il monitoraggio dei parametri di salute del suolo, quali la presenza di inquinanti come il mercurio, e dell’aria, come i livelli di anidride carbonica, temperatura e umidità.

Per Luca Cecchini, dottorando dell’IIT e primo autore dello studio, questi robot a forma di seme “verranno utilizzati come strumenti wireless e senza batteria per l’esplorazione e il monitoraggio del suolo superficiale” e per “raccogliere dati in-situ con un’elevata risoluzione spaziale e temporale, soprattutto in aree remote dove non sono disponibili dati di monitoraggio”.

Qui il video del prototipo: https://www.youtube.com/watch?v=PKu62txMi_0

 

di Serena Campione

Guarda anche:

Monte Sant'Angelo - Puglia - Alba

Monte Sant’Angelo Capitale della Cultura di Puglia 2024

La Città più alta della regione fra Adriatico e Ionio ospita due siti Unesco e numerosi eventi per l'estate In Italia si trovano due Beni Patrimonio dell’Umanità nel giro di una sola cittadina della...

È italiano il primo avatar che risponde al 112 in lingua dei segni

Arriva in Italia il primo avatar virtuale capace di rispondere alle richieste di emergenza nella lingua dei segni, nota anche come Lis. Il software rende accessibile il sevizio di emergenza del 112...
Peccioli Borgo dei Borghi

In Italia l’immondizia può diventare arte

A Peccioli (PI) la raccolta è virtuosa e la discarica è diventata un teatro per ospitare artisti e premi Nobel. E in più fa utili per i cittadini. Un sindaco tanto pervicace quanto visionario; un...