Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

11 Luglio 2008 | Attualità

Fictionfest: Bentivoglio protagonista di miniserie

Dal prossimo maggio Sky Cinema 1 trasmetterà L’ombra di Satana, la nuova miniserie di Alex Infascelli presentata al RomaFictionFest , che vede il debutto di Fabrizio Bentivoglio come protagonista di fiction. Il tema dalla produzione è dediccato alle sette sataniche, viste dalla prospettiva di un padre borghese che si mette alla ricerca del figlio misteriosamente scomparso.  Le riprese inizieranno a breve nella zona di Trieste, gli sceneggiatori della fiction sono Salvatore De Mola e Paola Barbato, già scrittrice per Dylan Dog.  Alex Infascelli, regista di thriller come Il siero della vanità e H2Odio, ha spiegato “Di capirne di satanismo quanto di fisica quantistica. Del mondo esoterico però mi interessa l’ombra, da cui secondo me si capisce più delle persone di quanto si riesca a fare da particolari del volto o della personalità. Il satanismo è raccontato come una strada su cui può finire una persona in divenire che ha bisogno di un segnale forte, e avrebbe potuto essere lo stesso con la mafia o altro, perché si sente grigio, beige, anche a causa dell’assenza del padre. La provincia è divisa tra tradizione legata al passato ed emulazione verso la globalità della metropoli, ma il percorso alla Twin Peaks è secondario, conta più il viaggio interiore. Non c’è un affresco, si passa attraverso la bocca di una persona”.  A chi gli chiede delle polemiche sul valore di cinema e fiction Bentivoglio risponde: “Preferisco non entrarci, per me non hanno ragione d’essere. Solo in Italia si distingue tra attori di cinema, teatro e tv, l’attore è attore, segue sensazioni, impulsi molto umani, emozioni. Ogni nuovo progetto per me nasce nella stessa maniera, da un incontro con un regista che entusiasma, una sceneggiatura ben scritta, un grado sufficiente di rischio, che qui c’è”.  Alla domanda sulla sensazione che si prova interpretando un ruolo del genere, l’attore ha replicato: “Sono teso e preoccupato in senso costruttivo, come è giusto essere prima di un lavoro impegnativo”. Nils Hartmann, direttore di Sky Cinema, sottolinea come L’ombra di Satana, dopo le fiction Quo vadis, Baby e Romanzo criminale, di cui è stata presentata al RomaFictionFest un’anteprima accolta da cinque minuti di applausi, rientri nell’idea di far convergere cinema e tv.

Guarda anche:

Dart contro l’asteroide:  arrivano le immagini dal mini-satellite tutto made in Italy 

E’ la prima volta che il genere umano modifica lo stato orbitale di un corpo celeste. A fotografare questa unicità nella storia dello spazio è stato uno strumento realizzato da una squadra di...

l gran rifiuto dell’Italia

Da uno studio statistico pubblicato da Eurostat, dal 2004 al 2020 la quantità di rifiuti riciclati è aumentata in modo significativo: da 870 milioni di tonnellate nel 2004 ai 1.221 milioni di...

Il Salone Nautico di Genova chiude in crescita

6,1 miliardi di fatturato. Una crescita del 31,3% del fatturato globale rispetto all'anno scorso. Ma soprattutto 26.350 posti di lavoro, pari a un incremento del 9,7%. 03.812 visitatori e un...