Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

13 Dicembre 2010 | Attualità

[Flash] Ghedini: “Tesi di Report diffamatorie”

“ Se fosse vero ciò che si legge su alcuni giornali e sulle agenzie, Milena Gabanelli, per tentare di difendersi dalla causa civile intentata e in corso di notifica, per l’evidente portata diffamatoria della trasmissione Report di alcune settimane or sono, e guarda caso subito prima del voto di fiducia, starebbe tentando di costruire una ulteriore puntata sulla casa di Antigua del Presidente Berlusconi basandosi su una tesi totalmente assurda, infondata e nuovamente diffamatoria . A dire di queste fonti giornalistiche, si sosterrà da parte della Gabanelli che i permessi per la costruzione della casa del Presidente Berlusconi sarebbero legati alla riduzione del debito vantato dall’Italia nei confronti di Antigua. Se così fosse, la natura diffamatoria della falsa notizia sarebbe conclamata ”. E’ quanto si legge in una nota di Niccolò Ghedini, legale del presidente del Consiglio che aggiunge: “ Come è noto e facile comunque da accertare, la zona su cui sono sorti gli immobili in questione a quella data aveva già da anni, addirittura dagli inizi degli anni Novanta, quegli indici di edificabilità e tutti i permessi per costruire. Come è altrettanto noto, la Sace ha operato come Spa in piena autonomia per la ristrutturazione del debito con Antigua e senza alcuna interferenza da parte del governo o del Presidente Berlusconi. Si ricordi fra l’altro che la specifica delega sul punto era detenuta dal viceministro alle Attività Produttive, Urso, che potrà certamente confermare che mai nessuna indicazione in merito gli è pervenuta dal Presidente Berlusconi. Si ribadisce altresì che il Presidente Berlusconi non ha alcun interesse né diretto, né indiretto, nelle società proprietarie del compendio immobiliare circostante alla sua casa, abitazione che è stata regolarmente pagata e denunciata alle autorità italiane, compresa la Camera dei Deputati”

Guarda anche:

Bergamo Porta Sud, progetto di respiro internazionale

La riqualificazione della più grande area dismessa della città di Bergamo, una porzione di territorio di quasi 400mila metri quadrati, a due passi dal centro cittadino, è realtà. Il Gruppo Vitali ha...

A -30 gradi a bordo di una bici

L’ultracyclist italiano Omar Di Felice è partito il 29 novembre per la traversata dell'Antartide in sella a una bicicletta, in solitaria; cercherà di percorrere 1.200 km per raggiungere il Polo Sud,...
Giovanni Ferrero

Nutella batte la moda: Giovanni Ferrero & Family più ricco di Pinault secondo Bloomberg

È Giovanni Ferrero l’italiano più ricco, è quanto emerge dal Bloomberg Billionaires Index a fine novembre, la classifica dei 500 uomini più ricchi del mondo che Bloomberg aggiorna ogni giorno dopo...