Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

24 Giugno 2014 | Economia

Foxconn e Pegatron, assunzioni per produrre iPhone 6

Luglio sarà un mese caldo per iPhone 6. I due partner consueti di Apple, Foxconn e Pegatron, si avviano quindi a una consistente tornata di assunzioni. Stando ad alcuni report diffusi dalla testata Economic Daily News di Taiwan, e forniti direttamente dalle linee di produzione, Foxconn sarebbe alla ricerca di 100mila operai per aumentare del 10% la presenza negli impianti in vista di iPhone 6. Si tratta di un incremento sostanziale rispetto ai precedenti iPhone 5C e iPhone 5S, forse perché Apple prevede vendite più alte dato anche il completo restayling dello smartphone. Non si hanno invece cifre sul fronte delle assunzioni in Pegatron , ma dai report si evince come il secondo partner di Cupertino abbia c onquistato il 30% dell’intera produzione, mentre il restante 70% sarà sempre ad appannaggio di Foxconn. Quest’ultimo, in particolare, dovrebbe farsi carico dell’intero monte ordini per iPhone 6 da 5,5 pollici, mentre quello da 4,7 coinvolgerà entrambe le aziende. Complessivamente, il piano industriale di luglio per le due società asiatiche viene definito come uno dei più estesi nella storia recente dell’informatica.

Guarda anche:

Turismo: i numeri delle vacanze estive

Il 2022 registra un +35% di presenze rispetto al 2021. 9 italiani su 10 trascorreranno le ferie estive in Italia. Ci saranno più di 92 milioni di arrivi e quasi 343 milioni di presenze tra italiani...
rapporto

Rapporto benessere equo e sostenibile 2021: l’Italia post pandemia 

Il rapporto Bes 2021 'Il benessere equo e sostenibile in Italia’ diffuso dall'Istat fa una fotografia della società italiana nell'anno appena trascorso. Dall'aumento del lavoro da remoto, al numero...

Italiani tra gli europei meno propensi a rinunciare al contante

Italiani ancora dipendenti dal contante. Nonostante tutte le migliorie adottate nel campo del digitale e delle piattaforme. il Paese è tra i trenta peggiori per incidenza del contante sull’economia....