Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

31 Ottobre 2007 | Attualità

Gli autori di Hollywood incrociano le braccia

Heroes, Grey’s Anatomy, Ugly Betty e tante fra le serie più amate del pubblico statunitense stanno rischiando di perdere il pezzo più importante della loro catena di produzione: gli autori.  Il Writers Guild, sindacato che li rappresenta, ha infatti trovato un 90,3% di 12mila sceneggiatori pronti a scioperare il giorno della scadenza del loro contratto, ovvero il primo novembre .  Una delle richieste avanzate da questa categoria di professionisti è quella di essere pagati anche quando i film o altri prodotti finiscono su internet o sui cellulari. Se lo sciopero dovesse concretizzarsi le televisioni sarebbero messe in condizione di affidarsi ai reality show , programmi che possono fare a meno di autori e sceneggiatori.

Guarda anche:

Donne e over 65 i bevitori italiani di vino nell’analisi post pandemia

Uno studio dell’agenzia Wine Intelligence traccia il profilo post pandemia del consumatore italiano del vino.  La pandemia ha modificato il profilo del consumatore italiano di vino che è sempre più...

Approvato il Super Green Pass, nuove regole dal 6 dicembre

Obbligo vaccinale e terza dose, estensione dell'obbligo del vaccino a nuove categorie, istituzione del Super Green pass a partire dal 6 dicembre e rafforzamento dei controlli e campagne promozionali...

Il fondo statunitense KKR presenta un’offerta per TIM sul 100% delle azioni

Il fondo statunitense KKR ha presentato un’offerta per acquisire il 100% delle azioni di Tim. Il socio di maggioranza dell’azienda di telecomunicazioni è Vivendi, società francese guidata da Vincent...