Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

29 Novembre 2006 | Attualità

Gli effetti dei videogiochi violenti segnano il cervello

Uno studio dell’università di Indianapolis (Usa) mostra che gli adolescenti che giocano con videogiochi violenti hanno un aumento dell’attività celebrale collegata all’emotività e una diminuzione della reattività nelle regioni che governano l’autocontrollo. La ricerca è stata realizzata mediante una risonanza magnetica su 44 adolescenti che hanno svolto una serie di prove dopo aver giocato 30 minuti a un gioco violento e a uno non violento. I ragazzi testati dopo un gioco violento hanno mostrato più attività nell’amigdala, la parte del cervello dove si svolgono le reazioni emotive, e un rallentamento nelle parti prefrontali del cervello associate al controllo e focalizzate sulla concentrazione, rispetto ai soggetti interrogati dopo una partita a un gioco non violento. I risultati della ricerca sono stati presentati all’incontro della società Radiologica del Nord America. L’industria dei videogame negli Usa fattura 13 miliardi di dollari all’anno.

Guarda anche:

collaborazione fra cinema italiano e francese - mermyhh

Italia – Francia si giocano la partita dell’audiovisivo

Tavola rotonda tra Istituzioni e professionisti del settore per discutere di strategie e nuove opportunità Si è svolto a Roma il secondo incontro in pochi mesi tra CNC (Centre national du cinéma et...
telecamere di sicurezza con intelligenza artificiale - Molicris

Oltre 200 negozi in Italia sventano i furti con l’IA

Il sistema è di una start up che promette di diminuire il taccheggio e prevenire in tempo reale i furti Almeno tremila negozi in tutto il mondo hanno scelto una tecnologia basata sull'intelligenza...

Venezia adotta un codice deontologico per gli operatori turistici

Proporre itinerari alternativi per Piazza San Marco; utilizzare auricolari per l’ascolto delle spiegazioni delle guide; consigliare al turista di tenere la destra nelle calli per evitare intralci al...