Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

3 Maggio 2007 | Attualità

Gli oscar del web premiano eBay, Dawid Bowie e Flickr

I Webby Awards , ovvero gli oscar dedicati ai migliori contenuti in rete, hanno premiato , fra gli altri, il sito di aste online eBay, con i suoi 233 milioni di utenti registrati, il cantante britannico David Bowie e il sito Flickr .  I vincitori dell’11esima edizione della manifestazione sono stati annunciati il primo maggio e sono stati selezionati da circa 8mila candidati provenienti da 60 paesi. La giuria che ha valutato i contenuti è composta da 80 esperti del settore e dagli internauti stessi che hanno avuto la possibilità di esprimere il loro parere.  David Bowie ha vinto il premio alla carriera grazie soprattutto al suo sito BowieArt e alla sua società UltraStar. Flickr.com, di Yahoo!, si è aggiudicato il premio per la categoria “Best Practices” e i co-fondatori di YouTube, Steve Chen e Chad Hurley sono stati nominati “Weeby People of the Year”.  Tra i vincitori un po’ di tricolore, grazie al riconoscimento nella categoria “Blog-Culture/Personal” aggiudicatosi da “ We Make Money Not Art ” di Fabio Iaschi e a “ Mono No Aware ” di Giuseppe la Spada che ha trionfato fra i “Websites-net Art”.

Guarda anche:

La medicina può prevedere l’ansia con l’analisi della materia grigia

Secondo lo studio condotto dai ricercatori dell’università di Trento e  pubblicato sulla rivista Sensors la medicina può prevedere l’insorgere dei sintomi e dei disturbi dovuti all’ansia attraverso...

Italiani, navigatori, poeti, turisti e … ospitanti

L’Italia, con 72.869 ingressi, è la prima nazione nella classifica dei turisti esteri in Giordania nel 2022; la classifica redatta dal ministero del Turismo e delle antichità giordano vede al 2° e...
Creazione in MuSkin

MuSkin, come un fungo parassita diventa un abito sostenibile

Un progetto di tesi degli allievi di Modartech Pontedera riporta all’attenzione un brevetto eco di qualche tempo fa, oggi ancora più utile in ottica di una maggiore sostenibilità. Se è vero che le...