Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

21 Gennaio 2013 | Economia

Gli smartphone si vendono nei paesi emergenti

I Paesi in via di sviluppo contribuiranno per il 70-80% all’aumento delle vendite degli smartphone nel 2013 , trainati dai Briic (Brasile, Russia, India, Indonesia e Cina, ovvero le nazioni con la maggiore percentuale di crescita economica). Lo sostiene uno studio di  Canalys , che sottolinea come il mercato degli smartphone nell’intera area dei Briic sia già più vasto dell’America settentrionale e dell’Europa occidentale messi insieme. Sempre secondo le stime degli analisti di Canalys, nel 2013 nei cinque giganti emergenti sarà venduto il 38% di tutti i telefonini smart del mondo. In particolare in Cina ci si attende una crescita del 29,1% delle vendite, fino ad arrivare a 239,8 milioni di unità consegnate entro l’anno: si tratta del 29% degli 837 milioni commercializzati in tutto il mondo. 

Guarda anche:

SOS frantoi. Il paradosso italiano

Unaprol e Coldiretti hanno recentemente presentato l’esclusivo rapporto su “La guerra dell’olio Made in Italy” diffuso all’alba dell’attuale campagna olearia 2022/2023. Ad emergere è un’incognita...

Come vendere tulipani agli olandesi!

Vale 1 miliardo di euro l'export made in Italy di piante fiori e fronde. Nel dettaglio, si tratta di 1.146.762.653 euro, in crescita del 22% rispetto allo stesso periodo del 2020 (erano 937.756.550...

Tornano nei campi italiani miglio e avena grazie al progetto europeo “Re- Cereal”

La coltivazione di avena, miglio e grano saraceno sta nuovamente attirando l'interesse degli agricoltori delle regioni alpine di Austria e Italia. Una notizia a beneficio dei 233.000 ciliaci ad oggi...