Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

1 Giugno 2006 | Attualità

GLI USA PROTEGGONO LE FONTI, ANCHE SUL WEB

La corte di San Jose, in California, ha rifiutato la richiesta di Apple Computer di identificare chi ha rivelato informazioni confidenziali sui prodotti. Il caso era stato aperto due anni fa da Apple a causa della diffusione di informazioni riguardanti “Asteroid”. Le caratteristiche del prodotto erano state rivelate sul sito Powerpage e Apple aveva ottenuto il diritto di procedere all’identificazione del colpevole. Secondo la corte anche i blogger e i webmaster hanno il diritto alla confidenzialità delle fonti come avviene per i giornalisti.

Guarda anche:

Export agroalimentare italiano verso il record storico

L'alimentare italiano registrerà il primato storico nelle esportazioni raggiungendo quota 52 miliardi, mai registrato prima nella storia dell'Italia, se la tendenza di aumento del 13% sarà...

Torna a Milano Tuttofood, la fiera biennale dedicata all’ecosistema agro-alimentare

Tuttofood si terrà a Milano nel polo espositivo di Fiera Milano Rho dal 22 al 26 ottobre 2021, in concomitanza con HostMilano. Tuttofood è una manifestazione dal carattere globale che coinvolge il...

Fast Heroes la campagna mondiale sui sintomi dell’ictus al via anche in Italia

Fast Heroes è una campagna didattica internazionale rivolta alle scuole primarie, che ha lo scopo di aumentare la conoscenza dei sintomi dell'ictus e la consapevolezza dell'importanza di un'azione...