Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

11 Marzo 2013 | Economia

Google, arriva la multa per la privacy

Google pagherà 7 milioni di dollari per terminare una causa in corso in diversi stati Usa con l’accusa di aver carpito e-mail, password e altre informazioni sensibili dalle reti wireless degli utenti durante la mappatura  per il servizio Google Street View . Dati personali che nulla hanno a che fare con la cartografia o la fotografia tridimensionale dei luoghi. La sanzione arriva in seguito alle numerose denunce dopo le notizie secondo cui le auto utilizzate da Mountain View avrebbero avuto a bordo apparecchiature per captare dati di questo tipo. Anni fa BigG aveva ammesso di aver prelevato frammenti di dati privati da milioni di pc. E non sono mancate accuse verso il gigante statunitense, relative al tentativo di ostacolare le indagini. Secondo una fonte, la risoluzione chiuderà un’indagine in corso in 30 stati. Il caso risale al 2010, quando Google rivelò che le auto della compagnia che scattavano foto nelle strade avevano incidentalmente anche ‘risucchiato’ i dati personali trasmessi dalle reti wifi non protette da password. 

Guarda anche:

Sanremo_vincitori

Festival di Sanremo: sono solo canzonette (?)

A giudicare dai dati diffusi da una ricerca di EY la risposta parrebbe essere no e anche se lo fossero, l’impatto economico è assai elevato: 205 milioni di euro, di cui 77 di valore aggiunto...
Italia ultima per merito in Europa - ph. Marzena7

Italia ultima in Europa per Merito

Secondo il Forum della Meritocrazia questa situazione incide sul calo dell'economia, che in quasi 30 anni ha perso 26 punti percentuali Non basta mettere la parola "merito" nel nome di un ministero...

Città e luoghi d’arte trainano il turismo in Italia anche nel 1° trimestre 2024

L'Osservatorio Turismo Confcommercio-Swg prevede per il primo trimestre 2024 oltre venti milioni di partenze tra gennaio e marzo. Preferiti i soggiorni brevi e le città d’arte. Dopo la ripresa...