Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

10 Gennaio 2008 | Attualità

Grande Fratello torna a parlare di trans e in l’Olanda “affitta bebè” in tv

L’Europa dei reality-show, nonostante la manifesta crisi del format, continua a proporre novità e casi limite per conquistare il pubblico sempre più avido di stranezze poste sotto l’occhio della telecamera. Il tutto targato, ovviamente, Endemol.  Dall’Olanda, dopo la bufala del “Big Donnor show” che prometteva di mettere in palio il rene di un donatore malato terminale, è arrivata l’idea di “Un bebè in affitto”. Il nuovo reality, annunciato dalla televisione pubblica Bnn, metterà alla prova quattro coppie di giovani innamorati, tra le quali una di lesbiche, affidando loro la cura di un bebè, di un bambino e di un adolescente.   Il nostro Paese invece, ancora lontano dall’offrire organi in tv o dal mettere in piazza l’educazione dei bambini, sta assistendo al countdown che separa dalla messa in onda del Grande Fratello 8 .  L’ultima trovata, che ha tutta l’aria di essere semplicemente un escamotage pubblicitario, è stata quella di far trapelare dalla bocca del re del gossip Alfonso Signorini che la casa più spiata d’Italia quest’anno potrebbe ospitare un transessuale . Il tentativo era stato fatto già due anni, quando Platinette in un fuori onda di “Striscia la notizia” si era lasciata andare a dubbi e quesiti non troppo chiari sull’identità della concorrente Leila. Allora il giochino aveva funzionato, scatenando la curiosità di spettatori e media , e anche oggi, a dieci giorni dall’inizio del programma, l’ipotesi ha suscitato quel clamore che le indiscrezioni dell’ultima settimana non erano state in grado di fare. 

Guarda anche:

Donne e over 65 i bevitori italiani di vino nell’analisi post pandemia

Uno studio dell’agenzia Wine Intelligence traccia il profilo post pandemia del consumatore italiano del vino.  La pandemia ha modificato il profilo del consumatore italiano di vino che è sempre più...

Approvato il Super Green Pass, nuove regole dal 6 dicembre

Obbligo vaccinale e terza dose, estensione dell'obbligo del vaccino a nuove categorie, istituzione del Super Green pass a partire dal 6 dicembre e rafforzamento dei controlli e campagne promozionali...

Il fondo statunitense KKR presenta un’offerta per TIM sul 100% delle azioni

Il fondo statunitense KKR ha presentato un’offerta per acquisire il 100% delle azioni di Tim. Il socio di maggioranza dell’azienda di telecomunicazioni è Vivendi, società francese guidata da Vincent...