Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

22 Marzo 2013 | Attualità

Grasso-Travaglio, scontro a Servizio Pubblico

Il presidente del Senato Pietro Grasso ha accettato l’invito a un confronto con Marco Travaglio lunedì a Piazza Pulita (La7), la trasmissione condotta da Corrado Formigli. “ Gentile Corrado, accetto volentieri il suo invito in trasmissione per il confronto ”, scrive Grasso su Twitter. “Invito Marco Travaglio, che ha rivolto contro di me accuse infamanti, a un confronto tv con tanto di carte alla mano. Per rispondere soprattutto all’accusa che ha lanciato riguardo alla mia nomina di capo antimafia” ha detto Grasso, intervenendo a Servizio Pubblico . L’intervento si è trasformato in un contraddittorio con Travaglio. “ Sarebbe bene che lei si abituasse al confronto – ha dichiarato Grasso rivolgendosi a Travaglio – avere un contraddittorio è una regola di civiltà”. La terza carica dello Stato ha lamentato che durante la trasmissione condotta da Michele Santoro nessuno abbia cercato di difenderlo dalle “ accuse infamanti” che gli avrebbe rivolto il giornalista. Travaglio ha replicato dicendo: “Presidente, lei permetterà che ci sia almeno uno che la critica, visto che giornali e televisioni li ha tutti dalla sua parte e suonano il violino per lei”.

Guarda anche:

Pompei

La tecnologia entra nella storia di Pompei

Nuove iniziative sperimentali per il recupero di reperti del Parco archeologico di Pompei sono realizzate grazie al digitale e alla robotica e con il contributo di realtà italiane e internazionali....
Eustorgio

A Milano nasce il più grande archivio di documenti storici d’Europa

Il Comune di Milano ha approvato la realizzazione del nuovo impianto di archiviazione all’interno della Cittadella degli archivi di Milano. La ricerca dei documenti è affidata a Eustorgio, un robot...

Alimentari, fiore all’occhiello del Paese, i maggiori rincari nel 2022

Il 2022 si apre con un vero e proprio boom di rincari. Non solo l’ennesimo allarme contagi con la galoppante diffusione della variante Omicron in tutta Europa, ma a complicare la vita degli italiani...