Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

12 Luglio 2013 | Attualità

Hunger Games diventa un reality

Alla fine la Cw avrà il suo  Hunger Games . Dopo un paio di tentativi con cui la rete americana ha cercato di far partire una serie tv che ricalcasse il celebre film, tentativi puntualmente falliti, il network ha deciso di cambiare strategia: niente più serie tv, si va direttamente al reality show . Ed ecco che oltreoceano è pronto a sbarcare Capture , che realizza sul serio ciò che il film mette in scena per finta. Tranne la parte sugli omicidi, per fortuna. Il nuovo reality show in partenza sulla Cw, che strizza l’occhio al fenomeno generato dai romanzi e dal film di Hunger Games . Guardando il video non si può non collegare immediatamente le immagini a quelle della pellicola:  24 ragazzi , riuniti a coppie di 2, lottano per la sopravvivenza in un territorio ostile. Alla fine ne resterà solo una, che si aggiudicherà il premio di 250mila dollari. Nella ormai celebre storia nata dalla mente di Suzanne Collins il reality show è un gioco mortale che costringe i partecipanti ad uccidersi a vicenda, fino alla vittoria dell’unico giocatore rimasto in vita. Per fortuna, e ci mancherebbe altro, Capture non arriva a tanto. I concorrenti sono sì rinchiusi in uno spazio selvaggio delimitato e hanno sì il compito di sopravvivere per un mese, contendendosi le poche risorse a disposizione, ma l’eliminazione degli avversari avviene in modo decisamente più umano e accettabile:  il giocatore esce di scena quando viene marchiato con un dispositivo luminoso.

Guarda anche:

Genova, Piazza de Ferrari

L’Ocean Race in Italia per la prima volta

La competizione che solca gli Oceani da mezzo secolo sbarca a Genova nel giugno 2023.   Fra gli eventi in calendario per il nuovo anno c’è anche l’arrivo della Ocean Race, che sbarcherà a...
pizza napoletana

Pizza napoletana: approvato marchio di garanzia contro le etichette fake

Non nominare la pizza napoletana invano. Dal 18 dicembre entra in vigore il Regolamento UE che assegna alla ricetta della tradizionale pizza napoletana l’etichetta di Stg, “specialità tradizionale...

Questa volta Sting nella bottle mette il vino e vince il premio “Vignaiolo Verde”

In occasione della presentazione del volume ‘I migliori 100 vini e vignaioli d’Italia 2023’, la guida diretta dal sommelier ex campione del mondo Luca Gardini che seleziona i cento vignaioli tenendo...