Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

28 Marzo 2008 | Attualità

I comunisti e la Rai

La Tv pubblica è al servizio di Walter Veltroni accusa Berlusconi a cui è stato interdetto il salotto di Vespa. Replica Rai: i dati dicono che non è vero. Torna la vecchia bagarre. E’ finito il bon ton di queste settimane di campagna elettorale. E finisce sulla partecipazione dei due maggiori candidati premier a Porta a Porta. La scintilla è stata la dichiarazione di Berlusconi a margine dell’assemblea di Confartigianato sulla decisione di Walter Veltroni di non andare da Bruno Vespa, impedendo così che anche Berlusconi vi potesse partecipare. “La decisione di Veltroni – ha detto Berlusconi – è di una violenza inaccettabile e gli italiani devono sapere che la Rai è ancora in mano alla sinistra che la domina come e quando vuole. La par condicio – ha aggiunto Berlusconi – non c’entra niente, c’entra un atto violento da parte di Veltroni”. Risponde il direttore generale della Rai Cappon:  “Noi non entriamo nelle questioni politiche. La Rai deve garantire un terreno neutrale. Ci  sono delle regole. Noi siamo stati anche richiamati dalla Authority al rispetto di queste regole. E abbiamo ritenuto che, soprattutto per gli esponenti di maggior rilievo, dovesse esserci una rappresentazione paritaria delle posizioni”. Rincara Berlusconi: “Poverino Veltroni, è stanco a salire su e giù dal pullman, lo capisco anche. Così però la Rai si è messa al suo servizio: Veltroni non va e non vado neanche io”. La Rai replica che secondo i dati dell’Osservatorio di Pavia Berlusconi e Veltroni hanno uno spazio identico (33%, vedi  dati). Vespa prende le distanze: “Non condivido il principio che un’assenza volontaria ne possa determinare un’altra. Ma mi è arrivata una lettera, molto cortese, ma anche  assai esplicita. Non si può dunque attribuirmi in alcun modo la decisione finale”.  I testi integrali delle dichiarazioni

Guarda anche:

Treno del Foliage, un viaggio tra i colori dell’autunno

Dal 15 ottobre al 6 novembre sarà possibile vivere un piacevole viaggio tra i colori dell’autunno lungo 52 km, da Domodossola a Locarno.  La tratta percorsa dal Treno del Foliage è stata inserita...

Le elezioni italiane viste dall’estero

La vittoria di Giorgia Meloni alla guida di Fratelli d’Italia è stata commentata dai principali quotidiani internazionali. La vittoria della coalizione di centro destra guidata da Fratelli d’Italia...

I robot amici dell’uomo. La ricerca è italiana

Sono robot collaborativi, nati per aiutare i chirurghi a “sentire” gli organi durante un’operazione anche a migliaia di chilometri di distanza, progettati per sollevare delicatamente anziani o malati allettati, per fare pulizie in casa, per lavorare nelle fabbriche, con compiti più rischiosi, riducendo le possibilità di infortuni.