Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

4 Dicembre 2009 | Attualità

I programmi di La7 gratuitamente e on-demand sul web

Ancora si contano vantaggi e disfunzioni del cambio di piattaforma televisiva, dall’analogico al digitale terrestre, ma già si pensa al passo successivo: la tv interattiva su internet. A tracciare la rapida evoluzione tecnica del mezzo video per eccellenza è Giovanni Stella, vice presidente di Telecom Italia Media, che ha presentato la nuova piattaforma web La7.tv . “ La linea strategica che il gruppo Telecom Italia Media sta seguendo è quella di trasformare la tv da strumento totalmente passivo che ti prende quando vuole a strumento che si possa dominare. Presto saremo in grado di far interagire l’utente con chi in quel momento sta facendo il contenuto ” ha detto Stella. Su La7.tv saranno disponibili tutti i programmi dell’emittente, da Otto e mezzo di Lilli Gruber a Niente di personale di Antonello Piroso, passando per Victor Victoria di Victoria Cabello. In aggiunta sara’ disponibile l’Archivio cult, con le puntate più significative di ogni show, a disposizione online a partire dalla seconda settimana di programmazione. Il servizio, completamente gratuito, cercherà di sfruttare al meglio gli spazi pubblicitari online: banner e spot virali accompagneranno i navigatori lungo la perlustrazione del sito, fino alla scelta del video da caricare. “ Il digitale terrestre è un passioggio intermedio – ha spiegato Stella –  i l punto di arrivo è la tv interattiva. La7 rimarrà legata al gruppo Telecom perchè ha una missione da compiere: favorire il know how ai clienti per rendere più facile e meno ingegneristico questo passaggio ”

Guarda anche:

5,5 miliardi di euro per oltre 56 milioni di cicloturisti, questi i numeri del fenomeno in Italia nel 2023

L’Osservatorio sull’Economia del Turismo delle Camere di Commercio registra oltre 56 milioni di presenze cicloturistiche nel 2023, il 6,7% delle presenze complessive registrate in Italia, un dato in...

La prima mostra personale in Italia di David Horvitz

A Milano, negli spazi di un ufficio dismesso presso l’innovativo BiM, va in scena “Abbandonare il locale”. Oltre 20 opere indagano i limiti di tempo e spazio e danno una lettura nuova dell’etica e...
Quale futuro per AI - ph. geralt

Il futuro dell’intelligenza artificiale diverso da ChatGPT

Andrea Soltoggio lavora in Gran Bretagna e ha firmato uno studio corale sui possibili sviluppi dell'AI. Secondo il suo gruppo di lavoro sarà come Star Trek, o più semplicemente come il genere umano...