Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

30 Marzo 2006 | Economia

I VERDI PER IL SOFTWARE LIBERO

I Verdi appoggiano i sistemi operativi open source in contrapposizione con i prodotti offerti da aziende come Microsoft. Per ribadire questa scelta sabato prossimo i militanti del partito del Sole che ride distribuiranno gratuitamente nelle principali piazze italiane ventimila cd doppi con il sistema operativo Linux e vari software liberi. “I Verdi per primi – afferma il presidente Alfonso Pecoraro Scanio – hanno deciso di usare questo strumento, è un modo diverso di fare campagna elettorale”. Il partito si impegna “a garantire questa libertà anche nella prossima legislatura”. In Venezuela il presidente Hugo Chavez promuove l’open source come alternativa al monopolio di Microsoft. Il ministero della Scienza e della Tecnologia venezuelano ha recentemente organizzato la fiera latinoamericana per l’installazione del software libero.

Guarda anche:

Turismo: i numeri delle vacanze estive

Il 2022 registra un +35% di presenze rispetto al 2021. 9 italiani su 10 trascorreranno le ferie estive in Italia. Ci saranno più di 92 milioni di arrivi e quasi 343 milioni di presenze tra italiani...
rapporto

Rapporto benessere equo e sostenibile 2021: l’Italia post pandemia 

Il rapporto Bes 2021 'Il benessere equo e sostenibile in Italia’ diffuso dall'Istat fa una fotografia della società italiana nell'anno appena trascorso. Dall'aumento del lavoro da remoto, al numero...

Italiani tra gli europei meno propensi a rinunciare al contante

Italiani ancora dipendenti dal contante. Nonostante tutte le migliorie adottate nel campo del digitale e delle piattaforme. il Paese è tra i trenta peggiori per incidenza del contante sull’economia....