Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

30 Marzo 2006 | Economia

I VERDI PER IL SOFTWARE LIBERO

I Verdi appoggiano i sistemi operativi open source in contrapposizione con i prodotti offerti da aziende come Microsoft. Per ribadire questa scelta sabato prossimo i militanti del partito del Sole che ride distribuiranno gratuitamente nelle principali piazze italiane ventimila cd doppi con il sistema operativo Linux e vari software liberi. “I Verdi per primi – afferma il presidente Alfonso Pecoraro Scanio – hanno deciso di usare questo strumento, è un modo diverso di fare campagna elettorale”. Il partito si impegna “a garantire questa libertà anche nella prossima legislatura”. In Venezuela il presidente Hugo Chavez promuove l’open source come alternativa al monopolio di Microsoft. Il ministero della Scienza e della Tecnologia venezuelano ha recentemente organizzato la fiera latinoamericana per l’installazione del software libero.

Guarda anche:

Chi farà il Made in Italy

Cna Federmoda lancia l'allarme: “Presto mancheranno lavoratori per la filiera produttiva del fashion italiano. Intanto lo storico istituto Secoli di Milano apre una nuova sede a Novara su richiesta...
Avatar 2

Gli Italiani tornano al cinema e Avatar 2 li conquista

La pellicola di James Cameron è stata la più vista del 2022 nei cinema in Italia, dove è già nella top ten dei migliori incassi di sempre. Sequel del lungometraggio vincitore di tre premi Oscar,...
Le località delle gare indicate sul sito dei Giochi invernali 2026

Olimpiadi Milano – Cortina, per migliorare la rete elettrica servono oltre 200 milioni di euro

Gli interventi saranno realizzati da Terna, la società che realizza e gestisce la rete elettrica nazionale. Previsti oltre 130 km di nuove linee in cavo interrato, per supportare tutte le attività...