Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

12 Marzo 2013 | Economia

Idc incorona Android re dei tablet

Il 2013 sarà l’anno dei tablet e il mercato sarà dominato dai dispositivi Android . Lo dice la previsione dell’International data corp, secondo cui le tavolette dotate del sistema di Google invaderanno il mercato globale e supereranno le vendite di iPad. Secondo Idc, Android arriverà al 49% del market share grazie al traino di Nexus 7 , sviluppato direttamente da BigG, e di Kindle, prodotto invece da Amazon. Apple scenderebbe così al 46% (rispetto al 51% di dicembre). Nel 2013 il settore dovrebbe toccare quota 191 milioni di esemplari venduti nel mondo, un bel balzo in avanti rispetto ai 172,4 milioni del 2012. Cifre interessanti, che denotano le potenzialità dei pc a tavoletta, tanto che diversi marchi sperano di rimpolpare i bilanci proprio con gli incassi derivati dai tablet. Tra questi c’è Hp, che con Slate 7 (spinto da Android) prova a ridurre la dipendenza dal mercato dei computer. Un altro colosso che dovrebbe giovarsi del boom dei tablet è Microsoft, che con Windows 8 arriverà a detenere il 7,4% del market share. Niente male, condierato che a dicembre era ferma all’1%.

Guarda anche:

Sanremo_vincitori

Festival di Sanremo: sono solo canzonette (?)

A giudicare dai dati diffusi da una ricerca di EY la risposta parrebbe essere no e anche se lo fossero, l’impatto economico è assai elevato: 205 milioni di euro, di cui 77 di valore aggiunto...
Italia ultima per merito in Europa - ph. Marzena7

Italia ultima in Europa per Merito

Secondo il Forum della Meritocrazia questa situazione incide sul calo dell'economia, che in quasi 30 anni ha perso 26 punti percentuali Non basta mettere la parola "merito" nel nome di un ministero...

Città e luoghi d’arte trainano il turismo in Italia anche nel 1° trimestre 2024

L'Osservatorio Turismo Confcommercio-Swg prevede per il primo trimestre 2024 oltre venti milioni di partenze tra gennaio e marzo. Preferiti i soggiorni brevi e le città d’arte. Dopo la ripresa...