Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

23 Aprile 2007 | Attualità

Il Banner piace solo se Super

Secondo la European Interactive Advertising Association (Eiaa) e la Online Publishers Association Europe (Opa Europe), gli inserzionisti pubblicitari stanno adottando formati pubblicitari online “di intrattenimento”.  Sono stati presi in esami il Banner tradizionale 468 x 60, lo  Skyscraper 120 x 600, lo Wide Skyscraper 160 x 600, il Rettangolo180 x 150, il Rettangolo Medio – Mpu 300 x 250 e il Super Banner 728 x 90, che rappresentano circa l’85% di tutte le impression su pubblicità display raggiunte sulle reti  dei membri Eiaa e Opa Europe nei sei mesi presi in esame.  La popolarità del Banner tradizionale ha visto un crollo dal 21% al 13%, mentre il Super Banner è arrivato a rappresentare il 35%, essendo partito dal 28%. Il Rettangolo medio è passato dal 27% al 33%. A livello regionale l’Mpu ha registrato la massima crescita in Italia e Francia. Nei mercati britannico, spagnolo, olandese e olandese invece la predominanza del Super Banner è assoluta. Alison Fennah, direttore esecutivo di Eiaa, ha affermato:  “via via che il consumatore trascorre più tempo online non solo per assolvere compiti specifici, ma anche per divertirsi, gli inserzionisti scelgono formati che permettono di realizzare idee creative, che attirano l’attenzione e che riescono a coinvolgere e a ispirare. Il rich media è quindi sempre più apprezzato in pubblicità, in quanto permette un’esperienza utente più interattiva e una comunicazione a due vie con i clienti, aprendo così le porte a una miglior risposta al brand.”

Guarda anche:

Laura Pausini festeggia 30 anni di tour

La cantante ha annunciato due date, presto divenute cinque, che lanceranno il suo world tour a partire dall’estate 2023. Non c'è due senza tre e il quarto vien da sé… Ma alla Pausini non basta e dà...

Agricoltura 4.0, nel 2023 arriva la svolta

Più energia e meno impatto ambientale, grazie all’intelligenza artificiale in campo agricolo che il progetto europeo Symbiosyst – in cui sono coinvolti 18 partner tra cui per l’Italia l’Enea –...
Dolci italiani

Italia sempre più forte con la dolcezza

Da un lato il terzo posto alla Coppa del Mondo di Pasticceria; dall’altro il primo alle selezioni per la Gelato World Cup 2024. Quando a Rimini si svolge il Sigep (Salone Internazionale di...