Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

19 Maggio 2014 | Attualità

Il cubo di Rubik si risolve in un doodle

Ha formato decine di generazioni di logici e matematici, ma anche milioni di ragazzi smaniosi di riportare l’ordine nelle sue facciate sconclusionate: il cubo di Rubik compie quarant’anni e Google ha deciso di omaggiarlo a modo suo, dedicandoli la sua homepage quotidiana . Era la primavera del 1974 quando il professore unghere Erno Rubik completò il suo ‘giocattolo’ , un cubo con le sei facce(di sei colori diversi) scomposte in nove quadrati. Un meccanismo di rotazioni assortite permette di ingarbugliare le facciate, muovendone i quadrati all’interno e mescolandone i colori. Difficile ripristinare la situazione iniziale: molti non ci sono mai riusciti, altri sono divenuti di veri e propri maestri. Il più rapido a risolverlo, sinora, è stato Mats Valk, che l’ha completato in 5,55 secondi , ma più o meno tutti ci hanno giocato almeno una volta: ne sono stati venduti 300 milioni di esemplari (imitazioni comprese) e il suo successo perdura ormai da quattro decenni. Oggi, grazie a Google, è possibile maneggiare il celebre cubo anche online. In versione doodle.

Guarda anche:

Torna a Milano Tuttofood, la fiera biennale dedicata all’ecosistema agro-alimentare

Tuttofood si terrà a Milano nel polo espositivo di Fiera Milano Rho dal 22 al 26 ottobre 2021, in concomitanza con HostMilano. Tuttofood è una manifestazione dal carattere globale che coinvolge il...

Fast Heroes la campagna mondiale sui sintomi dell’ictus al via anche in Italia

Fast Heroes è una campagna didattica internazionale rivolta alle scuole primarie, che ha lo scopo di aumentare la conoscenza dei sintomi dell'ictus e la consapevolezza dell'importanza di un'azione...
Giorgia Meloni

Inchiesta Fanpage.it: pubblicati i due video. Al via anche gli interrogatori

Inchiesta Fanpage.it. Al centro dell’indagine l’Europarlamentare Carlo Fidanza, capo delegazione di Fratelli d’Italia a Bruxelles e l’attivista Roberto Jonghi Lavarini. Pubblicati due video che sono...