Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

28 Marzo 2007 | Innovazione

Il direttore di Repubblica scrive all’ambasciatore afghano

Ezio Mauro ha inviato all’ambasciatore afgano Musa M. Maroofi un appello per l’interprete di Daniele Mastrogiacomo, Adjmal Naqeshbandi, e per il responsabile dell’ospedale di Emergency Rahmatullah Hanefi. Il direttore di Repubblica ringrazia per la liberazione di Daniele Mastrogiacomo, ma ricorda che “la grande soddisfazione per il rilascio di Daniele” è “offuscata dall’assassinio per mano dei Talebani dell’autista che ha accompagnato Daniele nel suo viaggio, Sayed Agha”.  Ezio Mauro esprime “una grave e costante preoccupazione per la sorte di Adjmal Naqeshbandi, l’interprete di Daniele, come lui sequestrato e di cui non si ha notizia. Secondo il padre e il fratello, Adjmal sarebbe ancora in mano ai Talebani, mentre è stato sempre evidente che le nostre pressioni per mettere fine al sequestro riguardavano tutto il gruppo di lavoro che si era mosso per il reportage di Mastrogiacomo”.  Per Mauro “un’altra grande preoccupazione riguarda la figura di Rahmatullah Hanefi, il capo del senior staff di Emergency, che ha coperto un ruolo decisivo e indispensabile nella fase del rilascio di Daniele”. Mauro, nella sua lettera, torna a chiedere “un particolare impegno nei confronti del Governo per aver notizie di entrambi e per fare in modo che siano restituiti al più presto alla libertà e alle loro famiglie”. Intanto sul sito di Emergency hanno aderito all’ appello per la liberazione di Rahmatullah Hanefi e di Adjmal Nashkbandi hanno aderito 66530 persone.

Guarda anche:

Agricoltura 4.0, nel 2023 arriva la svolta

Più energia e meno impatto ambientale, grazie all’intelligenza artificiale in campo agricolo che il progetto europeo Symbiosyst – in cui sono coinvolti 18 partner tra cui per l’Italia l’Enea –...
Agrifood-tech

Agrifood-tech 2022, investiti in Italia 156 milioni

Dalle start up che si occupano di menù digitali a quelle che curano l’approvvigionamento, secondo TheFoodCons nel 2022 almeno 54 operazioni hanno voluto mantenere il Paese al passo con il panorama...

Intenso fruttato con sentori di noce? Ora ce lo dirà l’intelligenza artificiale?

Dall'Italia il sommelier personale del futuro, figlio della tecnologia Gpt. Nasce dall'intelligenza artificiale il sommelier personale italiano che consiglia quale vino abbinare a determinati...