Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

9 Febbraio 2024 | Ambiente, Innovazione

Il robot si fa “soft”

E venne il giorno in cui fu inventato il robot capace di allungarsi e muoversi come una pianta rampicante.

Come anticipato dalla rivista Science Robotics, la nuova generazione di robot pianta è stata messa a punto nell’ambito del progetto europeo GrowBot, coordinato dalla dott.ssa Barbara Mazzolai, dell’Istituto Italiano di Tecnologia di Genova.

I semi delle Geraniaceae rappresentano un modello nella soft robotica grazie alla loro capacità di muoversi autonomamente attraverso e nel terreno, guidati dai cambiamenti di umidità.

Il segreto della loro mobilità e adattabilità è racchiuso nelle strutture gerarchiche e nelle caratteristiche anatomiche dei tessuti biologici igroscopici, geometricamente progettati per rispondere selettivamente all’umidità ambientale.

Seguendo un approccio bioinspired, sono stati studiati la struttura interna e la biomeccanica dei semi di Pelargonium appendiculatum per sviluppare un modello per la progettazione di un soft robot, sfruttando la capacità di rimodellamento dei materiali stampati in 4D.

Il robot è così in grado di imitare il movimento e le prestazioni del seme naturale, raggiungendo un valore di coppia di ≈30 µN·m, una forza estensiva di ≈2,5 mN ed è in grado di sollevare ≈100 volte il proprio peso.

Spinto dai cambiamenti di umidità ambientale, il seme artificiale è capace di esplorare un terreno campione, adattando la sua morfologia per interagire con le asperità e le fessure del terreno.

Fra le possibili applicazioni ci sono il monitoraggio ambientale, per le misurazioni dell’inquinamento in aree pericolose e l’esplorazione di ambienti naturali impervi, proibitivi e sconosciuti.

(Foto ANSA)

Guarda anche:

Protocollo CONI MASE Sport - Alexas_Fotos

Protocollo CONI – Ministero Ambiente per uno sport italiano più ecologico

Secondo il presidente Malagò: ‘Il CIO è il primo a esserne orgoglioso’ . A disposizione del Comitato 1,7 milioni di euro Presentato il protocollo d’intesa tra CONI e MASE (Ministero dell'Ambiente e...
Dal sito Idra Italia Fiorenzo Dioni e Richard Oberle

A Fiorenzo Dioni il Premio europeo degli Inventori industriali

Insieme al tedesco Richard Oberle, l'italiano ha ideato una pressa che stampa scocche di auto elettriche in poco più di un minuto L’italiano Fiorenzo Dioni e il tedesco Richard Oberle si sono...
Climate Change Iguana sesselpuper

Sei gradi in più nel 2080 a Roma, Milano e Napoli

A dirlo The Future Urban Climates, mappa online ideata dall’ecologo Matthew Fitzpatrick, dell’Università del MarylandPiù caldo in città, ce ne siamo accorti tutti... e non sappiamo che cosa ci...