Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

28 Gennaio 2013 | Attualità

Il Sundace torna indie e premia la cine-inchiesta

Domenica 27 gennaio si è concluso a Salt Lake City l’edizione 2013 del Sundance Film Festival. A trionfare è stato Fruitvale , opera del giovane Ryan Coogler (26 anni) che ricostruisce la storia di Oscar Grant, ventiduenne afroamericano ucciso da un agente di polizia la notte di Capodanno ad Oakland, in California, nel 2009. Coogler si è aggiudicato il Gran premio della giuria e il premio del pubblico. La rassegna di Robert Redford torna dunque all’impegno e all’indagine di stampo cinematografica, tanto cari all’attore-organizzatore. Tra gli altri riconoscimenti assegnati nella cerimonia finale , quello per il miglior documentario è andato a Blood brother di Steve Hoover, mentre Jill Soloway si è aggiudicata il premio per la regia grazie a Afternoon delight . Circles , produzione paneuropea che ha coninvolto Francia, Germania, Slovenia, Serbia e Croazia, ha vinto come miglior film straniero.

Guarda anche:

Dart contro l’asteroide:  arrivano le immagini dal mini-satellite tutto made in Italy 

E’ la prima volta che il genere umano modifica lo stato orbitale di un corpo celeste. A fotografare questa unicità nella storia dello spazio è stato uno strumento realizzato da una squadra di...

l gran rifiuto dell’Italia

Da uno studio statistico pubblicato da Eurostat, dal 2004 al 2020 la quantità di rifiuti riciclati è aumentata in modo significativo: da 870 milioni di tonnellate nel 2004 ai 1.221 milioni di...

Il Salone Nautico di Genova chiude in crescita

6,1 miliardi di fatturato. Una crescita del 31,3% del fatturato globale rispetto all'anno scorso. Ma soprattutto 26.350 posti di lavoro, pari a un incremento del 9,7%. 03.812 visitatori e un...