Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

16 Novembre 2007 | Attualità

Il Tar rimette Petroni nel cda della Rai

È illegittima la revoca di Angelo Maria Petroni (nella foto) da componente del Consiglio di amministrazione della Rai. Lo ha deciso il Tar del Lazio. Accolte quindi le argomentazioni proposte da Petroni per contestare la sua revoca disposta dal ministero dell’Economia . Il tribunale amministrativo ha annullato l’intera procedura che, lo scorso 11 settembre, ha portato alla sostituzione dell’ex consigliere con Fabiano Fabiani. “Il reintegro del ricorrente in seno al Consiglio di amministrazione della Rai, con la conseguenza che allo stesso non spetta il risarcimento del danno” ha deciso il Tar scrivendolo nella sentenza resa pubblica oggi. Tutto quello che è stato nel frattempo è stato approvato da settembre in poi con Fabiani al posto di Petroni sarà valido? Vedremo quando il Tar darà la motivazione della sentenza. In ballo c’è il piano industriale triennale 2008-2010, alcune nomine di rilievo e la prima fase del nuovo piano editoriale. “E’ un fatto rilevante per la vita dell’azienda – dice a caldo il presidente della Rai, Claudio Petruccioli -. Si tratta ora di vedere quali saranno le conseguenze di questa decisione e quali saranno le reazioni degli altri soggetti coinvolti in questa vicenda” Ma la vicenda non si chiuderà in poco tempo visto che il ministero dell’Economia avvierà richiesta di sospensiva degli effetti della sentenza in via cautelare e poi farà ricorso al Consiglio di Stato. Lo hanno fatto sapere fonti del Tesoro interpellate dopo il pronunciamento del Tar del Lazio.

Guarda anche:

A Roma la ventesima edizione di “Più libri più liberi”

La piccola e media editoria italiana si incontra per cinque giorni di dibattiti e presentazioni. Dal focus internazionalizzazione un dato rassicurante: crescono i titoli italiani ceduti in Europa...

Le sfide di Milano

Una visione di Milano 2030 è evocata nel volume “8tto Racconti di Milano - Verso un nuovo progetto di città”. Edito da Assimpredil Ance di Milano, Lodi, Monza e Brianza, per approfondire, sotto...

Donne e over 65 i bevitori italiani di vino nell’analisi post pandemia

Uno studio dell’agenzia Wine Intelligence traccia il profilo post pandemia del consumatore italiano del vino.  La pandemia ha modificato il profilo del consumatore italiano di vino che è sempre più...