Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

10 Dicembre 2023 | Ambiente, Attualità

Il veliero Amerigo Vespucci, eccellenza italiana in giro per il mondo

Nonostante  il veliero Amerigo Vespucci, nella sua lunga carriera, abbia compiuto oltre 100 crociere in tutto il mondo, visitando più di 800 porti in 90 paesi ha ancora oggi una gran voglia di viaggiare. Il 1° luglio 2023 infatti è salpato dal porto di Genova per affrontare il suo secondo giro del mondo, il primo era stato fatto nel 2002/2003, per visitare altrettanti paesi e rincasare a febbraio 2025. 

Facciamo qualche passo indietro: quali sono le origini di questa imponente nave? 

L’Amerigo Vespucci è un veliero della Marina Militare Italiana ed è stato costruito nel 1931 come nave scuola per l’addestramento degli allievi ufficiali dei ruoli normali dell’Accademia navale di Livorno. È la più anziana nave in servizio attivo della Marina Militare italiana e una delle più antiche navi scuola a vela del mondo. Possiede una struttura  a tre alberi a palo, con un bompresso a prua (per i non addetti ai lavori un bompresso è un altro albero sporgente a prua).  Ha una lunghezza di 101 metri, una larghezza di 15,56 metri e un pescaggio di 7,3 metri. La sua superficie velica totale è di 2.300 metri quadrati.

Un fiore all’occhiello della tradizione della Marina Italiana per la struttura e per la sua longevità. All’età di 92 anni il veliero non va in pensione anzi si è messo in mare pronto ad affrontare una nuova sfida che lo porterà a raggiungere 30 porti in 28 Paesi toccando i cinque continenti del globo per 20 mesi di navigazione. 

La prima tappa del tour mondiale dell’Amerigo Vespucci è stata a Marsiglia (4-7 luglio), poi  si è diretto verso Las Palmas, Dakar, Praia, Santo Domingo, Cartagena, Port of Spain, Fortaleza, Rio de Janeiro, Montevideo, Buenos Aires, dove è arrivato nel mese di novembre e dove si fermerà fino ad aprile per lavori di manutenzione. Successivamente la Nave Scuola Amerigo Vespucci si fermerà a Ushuaia (Argentina), Punta Arenas (Cile), Valparaiso (Cile), Callao (Perù), Guayaquil (Ecuador), proseguirà la sua rotta verso Acapulco, Los Angeles, Honolulu per poi toccare Tokio, Manila (Filippine), Darwin, Jakarta (Indonesia), Singapore, Mumbai, Karachi (Pakistan), Doha (Qatar), Abu Dhabi, Muscat (Oman), Safaga (Egitto), Larnaca (Cipro)e fare ritorno alla base presso La Spezia nel febbraio 2025, dopo avere percorso circa 40.000 miglia di mare. 

A bordo si alternano circa 400 persone, tra cui gli allievi ufficiali della I classe dell’Accademia Navale di Livorno che hanno ricevuto nel corso della campagna addestrativa estiva il loro battesimo del mare. 

L’Amerigo Vespucci durante il tour porterà per il mondo i valori della storia e della cultura italiana nonché l’eccellenza produttiva della Penisola. È un simbolo dell’italianità in termini di tradizione ma anche innovazione. Durante il suo giro del mondo, infatti Nave Vespucci sarà il mezzo per sviluppare e consolidare collaborazioni in ambito accademico e universitario, soprattutto nel campo della ricerca scientifica e della tutela del sistema marino.

Il motto della nave, assegnato nel 1978 (il precedente era “Saldi nella furia dei venti e degli eventi”) che recita “Non chi comincia ma quel che persevera” ci restituisce tutta la tempra di un saggio veliero che ricco di esperienza ha ancora tante miglia da fare. 

di Sara Giudice

Veliero Amerigo Vespucci

Guarda anche:

La Repubblica degli Stagisti - Standsome

La Repubblica degli Stagisti diventa un fenomeno sovranazionale

L'idea nata qualche anno fa in Italia per raccontare il disagio di giovani e meno giovani alle prese con il lavoro travestito da stage Come ogni anno in giugno, la Repubblica degli Stagisti ha fatto...
Monte Sant'Angelo - Puglia - Alba

Monte Sant’Angelo Capitale della Cultura di Puglia 2024

La Città più alta della regione fra Adriatico e Ionio ospita due siti Unesco e numerosi eventi per l'estate In Italia si trovano due Beni Patrimonio dell’Umanità nel giro di una sola cittadina della...
Peccioli Borgo dei Borghi

In Italia l’immondizia può diventare arte

A Peccioli (PI) la raccolta è virtuosa e la discarica è diventata un teatro per ospitare artisti e premi Nobel. E in più fa utili per i cittadini. Un sindaco tanto pervicace quanto visionario; un...