Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

20 Aprile 2011 | Attualità

Il web italiano è libero, nonostante tutto

L’Italia è tra gli otto paesi al mondo in cui internet può essere considerato davvero libero. A stilare particolare la classifica è Freedom House, che compila ogni anno il rapporto sullo stato di libertà della rete.   Tra i paesi virtuosi, oltre allo Stivale, vi sono Estonia, Stati Uniti, Germania, Australia, Gran Bretagna, Sudafrica e Brasile. Tra quelli in in cui il web è tenuto sotto stretto controllo, fino a limitare le libertà fondamentali dei cittadini internauti, compaiono nomi illustri come quelli di Cina, Cuba, Egitto, Turchia, Iran e Arabia Saudita.   Tra gli stati esclusi dall’indagine vi sono quelli scandinavi, la Francia e il Giappone. La ricerca monitora 37 nazioni e in 23 di queste almeno un blogger è stato arrestato nell’ultimo anno per aver espresso online opinioni “scomode” .  La classifica è compilata mescolando diversi criteri: restrizioni all’accesso per motivi politici o industriali, penetrazione dei servizi (tasto dolente in Italia), costi e disponibilità delle infrastrutture.

Guarda anche:

Panorama Monferrato: dal 4 all’8 settembre la mostra diffusa itinerante collega l’arte alle comunità.

Dopo Procida, Monopoli e L’Aquila quest’anno sarà il Monferrato ad accogliere Panorama, la mostra annuale diffusa e itinerante dedicata alle località italiane più straordinarie. Dal 4 all’8...
Festa del Cinema di Roma - dal sito ufficiale

Festa del Cinema 2024 dedicata a Marcello Mastroianni

La diciannovesima edizione della kermesse romana sarà dedicata all'attore a cento anni dalla nascita Il 28 settembre 1924 nasceva a Fontana Liri, in provincia di Frosinone, uno dei più grandi...
Movida over 65 ds_30

La movida italiana è degli over 65

Secondo l'Osservatorio Uiv, negli ultimi 15 anni sono aumentati del 112% quelli che fanno l'aperitivo Non sono più i giovani i protagonisti dell’aperitivo, bensì gli Over 65. Lo rivela un...