Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

19 Marzo 2008 | Attualità

In occidente più computer e meno televisione

Secondo una ricerca di Nielsen online in occidente l’esodo da tv a computer sta diventando sempre più massiccio. Secondo i dati dell’indagine nel 2007 gli utenti di internet hanno trascorso in media 13,7 ore alla settimana online contro le 12,5 ore del 2006, mentre i telespettatori hanno ridotto la loro permanenza davanti al teleschermo che da 13,8 è diventata di 12,5 ore alla settimana. L’uso di giornali, internet e radio è cresciuto parallelamente finché gli utenti sono stati abituati a usare più mezzi di comunicazione contemporaneamente. Oggi il 58% degli utenti internet dichiara di guardare spesso la televisione, mentre il 48% di chi ascolta la radio guarda anche la tv. “Vi è però un punto in cui non si può più assorbire tanto senza sacrificare qualcosa, è difficile andare oltre due o tre attività allo stesso tempo” spiega Tony Marlow, portavoce di Nielsen.

Guarda anche:

A Roma la ventesima edizione di “Più libri più liberi”

La piccola e media editoria italiana si incontra per cinque giorni di dibattiti e presentazioni. Dal focus internazionalizzazione un dato rassicurante: crescono i titoli italiani ceduti in Europa...

Le sfide di Milano

Una visione di Milano 2030 è evocata nel volume “8tto Racconti di Milano - Verso un nuovo progetto di città”. Edito da Assimpredil Ance di Milano, Lodi, Monza e Brianza, per approfondire, sotto...

Donne e over 65 i bevitori italiani di vino nell’analisi post pandemia

Uno studio dell’agenzia Wine Intelligence traccia il profilo post pandemia del consumatore italiano del vino.  La pandemia ha modificato il profilo del consumatore italiano di vino che è sempre più...