Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

20 Luglio 2023 | Attualità

In vacanza con Fido: l’Italia è sempre più pet-friendly

Aumentano gli alloggi vacanza e gli hotel con servizi per i turisti in compagnia dei propri cani. E quest’estate su alcuni treni, gli amici pelosi viaggiano gratis.

Sempre più italiani vanno in vacanza con il proprio cane. Lo dimostrano numerose ricerche, oltre alla pronta risposta delle numerose strutture ricettive che si sono attrezzate per ricevere anche i viaggiatori a quattro zampe.

I numeri e il primato dell’Italia

Secondo un’analisi di Coldiretti/Ixè l’estate scorsa oltre 8,5 milioni di italiani sono partiti con il proprio animale da compagnia. Nello stesso anno, Airbnb ha registrato oltre 20 mila soggiorni con gli amici pelosi e nel 2023 evidenzia un aumento in Italia del 67% delle notti prenotate con l’opzione pet-friendly. I soli italiani che si preparano a partire con Fido sono il 90%.

Le strutture Airbnb che hanno caratteristiche pet-friendly sono nel nostro Paese pari al 39%. Con questo risultato, l’Italia è al primo posto tra tutti gli alloggi della piattaforma, predisposti per accogliere gli animali domestici.

Le regioni e le località più gettonate

Per quanto riguarda le città con più notti prenotate dagli ospiti Airbnb che viaggiano con i propri animali per quest’estate, in Italia la Toscana domina la classifica con ben cinque destinazioni (Castiglione della Pescaia, Camaiore, Capoliveri, Monte Argentario e Viareggio), quattro delle quali occupano le prime posizioni. Segue la Puglia con due località (Porto Cesareo e Nardò), una all’ottavo e una al decimo posto. Tra le altre regioni, troviamo inoltre la Liguria, con Sanremo, la Lombardia con Desenzano del Garda e la Sardegna con Stintino.

In crescita gli hotel pet-friendly

Un’altra ricerca avvalora la tendenza all’aumento dei servizi per animali nei luoghi di vacanza. Secondo un recente studio condotto da Future Market Insights, il mercato degli hotel pet-friendly passerà dai 4,3 miliardi di dollari di valore registrati nel 2022 ai quasi 9,7 del 2032 con una crescita del 124% in dieci anni. Questi hotel offrono anche servizi di toelettatura, veterinario 24/7, dog sitting, spa e dog beach, attirando turisti coi loro amici pelosi dall’Italia e dal mondo.

Il caso di The Box a Riccione

In una delle puntate del celebre show “4 Hotel” in onda su Sky, lo chef e conduttore Bruno Barbieri ha parlato delle migliori strutture ricettive della riviera romagnola. A trionfare, il The Box di Riccione che proprio all’accoglienza per i pet-lover ha dedicato un occhio particolare. I proprietari Alfredo Monetti e sua moglie Marianna sottolineano: “L’accoglienza dei pet-lover è fondamentale, come quella di chi non soggiorna con gli animali: ogni hotel della Riviera dovrebbe dedicare un numero adeguato di stanze all’accoglienza pet, adottare una pet-policy, ossia un galateo canino per garantire il benessere di ogni ospite, da tenere in considerazione per il relax dei clienti e la sicurezza sia degli umani che degli animali domestici dei villeggianti, sarebbe un vero successo e un volano per tutto il comparto ricettivo. Per noi accogliere gli ospiti e farli sentire a proprio agio è la somma di tanti piccoli dettagli fatti di bellezza e comfort, questa per noi è l’essenza dello star bene che rende il viaggio e la vacanza un’esperienza da condividere e ricordare: proprio per questo uno dei pilastri su cui si basano il nostro lavoro e il successo che ne deriva è il rispetto delle necessità di ognuno, garantendo il massimo livello di benessere sia ai pet-lover che ci raggiungono da ogni parte d’Italia e d’Europa, sia a coloro che viaggiano senza animali”.

Cani gratis in treno d’estate

Nel frattempo anche spostarsi con i cani lungo la Penisola è sempre più facile: Trenitalia ha annunciato che fino al 15 settembre i cani viaggiano gratis su Frecce e Intercity. Mentre dal 16 settembre in poi, condizioni vantaggiose saranno applicate per l’acquisto del biglietto per gli amici  a quattro zampe (5 euro per viaggiare dalla domenica al venerdì e 1 euro il sabato).

Di Valentina Colombo.

Guarda anche:

L’ Al al servizio della tutela del patrimonio culturale italiano

In Italia il traffico illecito di beni culturali viene contrastato dal personale del Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale (TPC) con il supporto di piattaforme e archivi informatici...

Fondazione Italia Patria della Bellezza premia le realtà culturali italiane importanti ma poco note

Sono 22 le realtà culturali vincitrici del "Premio 2024 della Fondazione Italia Patria della Bellezza" giunto alla sua quarta edizione, di cui 3 premiate con un contributo complessivo di 60.000 euro...
Uomo nel grano - ph Pexels

Cibo Made in Italy non ci sarebbe senza il lavoro degli immigrati

Secondo nove casi studio sono centinaia di migliaia le persone giunte in Italia dall'estero che lavorano per i prodotti tipici italiani Fino al 50% di manodopera straniera dietro alle filiere....